Ricerca Autori

Autori lettera D

    Lorenza Dadduzio

    Lorenza Dadduzio

    Lorenza Dadduzio è project manager, direttore creativo e marketing di cucinaMancina e Metròfili - visual design studio. Foodographer e crowd-storyteller per passione, da 12 anni fa parlare cibo e territorio attraverso progetti editoriali, campagne di comunicazione, eventi e attività di progettazione partecipata per enti pubblici e aziende. Nel 2005 ha scelto di riportare le sue basi in Puglia per praticare la sua attività preferita: unire i puntini, mettendo insieme quanto di bello e buono la sua terra sa donare, l’entusiasmo contagioso delle persone, le radici e i valori alimentari alle fondamenta del mangiare sano e consapevole. È coautrice e fotografa per Gribaudo di Eat Different (2014), La cucina differente (2016), Low FODMAP (2017), per Unioncamere Puglia di La Puglia che mangia differente (2014), per Giunti/Demetra di Veg per incominciare (2018).

     

    Vai alla scheda >>

    Didier Daeninckx

    Didier Daeninckx

    Didier Daeninckx (Saint-Denis, 1949), scrittore autodidatta profondamente legato alla banlieue parigina, ha fatto l’operaio, l’animatore culturale e il giornalista prima di esordire con un romanzo poliziesco nel 1984. Nei suoi racconti ricollega la trama del noir al tessuto economico-sociale e al contesto politico. Ha pubblicato, tra l’altro, A futura memoria (Interno Giallo, 1991), Play-back (Donzelli, 1994), Zapping (Granata, 1994), Il gigante di carta (Donzelli, 1999), Di contrabbando. Venti storie vere, completamente inventate (Donzelli, 2005) e Off Limits (Donzelli, 2006). Con Feltrinelli, La morte non dimentica nessuno (1997) e Il fattore fatale (1998).

    Vai alla scheda >>

    Gioacchino da Fiore

    Gioacchino da Fiore

    Gioacchino da Fiore (1135-1202) è il più grande scrittore apocalittico dopo l’evangelista Giovanni. Mistico e pensatore fra i più originali e fecondi del nostro Medioevo, fu, in vita, tenuto in grande considerazione da papi e monarchi. Abate cistercense, ma in contrasto con l’ordine, lo abbandonò verso il 1190 fondando un suo ordine monastico, quello dei florenses, che accentuava il rigore della regola benedettina. Fra gli scritti principali di Gioacchino vanno ricordati la Concordia Novi ac Veteris Testamenti, l’Expositio in Apocalypsim, lo Psalterium decem chordarum, il Tractatus super quatruor Evangelia e l’Adversus Judaeos. All’abate di Fiore furono attribuite numerose profezie apocrife che concorsero a creare la leggenda del “veggente” calabrese, che va da Dante a Montaigne, da George Sand a Yeats e Joyce. Nel 1215 il Concilio Lateranense IV condannò la dottrina trinitaria gioachimita e, in seguito, il nome di Gioacchino riaffiorò in concomitanza con i più noti movimenti ereticali del Medioevo, dai francescani spirituali ai dolciniani, dai fratelli del Libero Spirito agli anabattisti di Thomas Müntzer. Ma il contributo principale di Gioacchino fu la sua peculiare visione della storia che, attraverso successive mediazioni culturali, giunse a influenzare le grandi filosofie della storia del XIX secolo, quelle di Hegel, Schelling, Comte e Marx. Feltrinelli ha pubblicato nei “Classici” Sull’Apocalisse (2008).

    Vai alla scheda >>

    Roberto D'Agostino

    Roberto D'Agostino

    Vai alla scheda >>

    Amalia D'Agostino Schanzer

    Amalia D'Agostino Schanzer

    Vai alla scheda >>

    Michele Dalai

    Michele Dalai

    Michele Dalai è nato a Milano nel 1973. È editore e collabora con diverse testate, con la radio e la televisione. Ha pubblicato il romanzo Le più strepitose cadute della mia vita e il saggio sul gioco del calcio Contro il tiqui taca. Con Feltrinelli, Onora il babbuino (2015).

    Vai alla scheda >>

    Sandro d'Alessandro

    Sandro d'Alessandro

    Vai alla scheda >>

    Massimo D'Alessandro

    Massimo D'Alessandro

    Vai alla scheda >>

    Marinella D'Alessandro

    Marinella D'Alessandro

    Vai alla scheda >>

    Paolo D'Alessio

    Paolo D'Alessio

    Vai alla scheda >>

    Roger Dalet

    Roger Dalet

    Roger Dalet è medico pneumotisiologo, con una
    lunga esperienza in strutture ospedaliere in Francia, ed è un celebre agopuntore. Parallelamente alla pratica medica professionale ha dedicato molto lavoro e impegno a studi di ricerca sull’agopuntura. Autore di numerosi libri sull’argomento, ha ottenuto notorietà presso il pubblico italiano con Micromassaggio. Come eliminare il dolore con la semplice pressione delle dita (Mondadori, 1983).

    Vai alla scheda >>

    Luisa Agnese Dalla Fontana

    Luisa Agnese Dalla Fontana

    Vai alla scheda >>

    Aliria Dallaglio

    Aliria Dallaglio

    Vai alla scheda >>

    Alessandro Dal Lago

    Alessandro Dal Lago

    Alessandro Dal Lago (Roma, 1947) ha insegnato e svolto attività di ricerca nelle Università di Genova, Pavia, Milano, Bologna e Philadelphia. Si è occupato di teoria sociale e politica, sociologia della devianza e dello sport, migrazioni internazionali ed etnografia urbana. Con Feltrinelli, La produzione della devianza (1981); Elogio del pudore (con Pier Aldo Rovatti; 1990); Non-persone (1999); La città e le ombre. Crimini, criminali, cittadini (con E. Quadrelli; 2003). Inoltre ha curato Carteggio 1926-1969 (di Karl Jaspers e Hannah Arendt; 1989); Archivio Foucault 2. Interventi, colloqui, interviste. 1971-1977 (1997; 2017); ha tradotto Aby Warburg (con Pier Aldo Rovatti; 2003) e ha scritto inoltre dei contributi a I signori delle mosche di Peter Warren Singer (2006) e a La solitudine del cittadino globale di  Zygmunt Bauman (2008).

    Vai alla scheda >>

    Elena Dal Pra

    Elena Dal Pra

    Vai alla scheda >>

    Gianfranco Damico

    Gianfranco Damico

    Gianfranco Damico da vent’anni lavora con persone, professionisti, aziende, organizzazioni – attraverso il coaching, la formazione, la consulenza – perché raggiungano l’eccellenza umana in tutte le sue forme e il benessere inteso come realizzazione di sé. È autore di Piantala di essere te stesso! (Urra, 2011; Feltrinelli Ue, 2017), Il codice segreto delle relazioni (Urra, 2013; Feltrinelli Ue, 2016) e Le emozioni sono intelligenti (Urra, 2016), che costituiscono ciò che lui ama definire la sua “trilogia della schiena dritta”. Ancora, per Feltrinelli Urra, Il potere dei realisti. Perché l’ottimismo non basta per farsi strada (2018). Cofondatore del Laboratorio delle Relazioni, è attivo su Facebook, dove dialoga con gioia con tutti. Potete seguire ciò che fa anche sul suo sito www.gianfrancodamico.it.

     

     

    Vai alla scheda >>

    Savino D'Amico

    Savino D'Amico

    Vai alla scheda >>

    Marco  Damilano

    Marco Damilano

    Marco Damilano (Roma, 1968), giornalista, è il direttore del settimanale “l’Espresso”. Tra le sue ultime pubblicazioni: Eutanasia di un potere. Storia politica d’Italia da Tangentopoli alla Seconda Repubblica (Laterza, 2012); Chi ha sbagliato più forte. Le vittorie, le cadute, i duelli dall’Ulivo al Pd (Laterza, 2013); La Repubblica del selfie. Dalla meglio gioventù a Matteo Renzi (Rizzoli, 2015); Processo al nuovo (Laterza, 2017). Ha curato Missione incompiuta. Intervista su politica e democrazia di Romano Prodi (Laterza, 2015) e partecipa alla trasmissione “Propaganda Live” su La7. Per Feltrinelli ha pubblicato Un atomo di verità. Il caso Moro e la fine della politica in Italia (2018).

    Vai alla scheda >>

    Nadia Damilano Bo

    Nadia Damilano Bo

    Nadia Damilano Bo, dottore di ricerca in Chimica Fisica, è insegnante steineriana di materie scientifiche. È coautrice con il marito Giacomo Bo di alcuni testi sul tema dello sviluppo delle risorse umane, tra i quali, con Urra, Salute Naturale (2008) e Insieme si diventa Grandi (2010); inoltre, sempre per Urra, ha pubblicato insieme a Paola Menzolini È l’ora dei compiti (2011).

    Vai alla scheda >>

    Thibault Damour

    Thibault Damour

    Vai alla scheda >>

    Jacqueline Dana

    Jacqueline Dana

    Jacqueline Dana, giornalista, scrittrice e saggista francese, ha affrontato spesso nella sua opera il tema della coppia e quello del dare la vita. Con Feltrinelli è uscito Avere un figlio (con Sylvie Marion; 1988).

    Vai alla scheda >>

    Michele D'Andrea

    Michele D'Andrea

    Vai alla scheda >>

    Sergio D'Angelo

    Sergio D'Angelo

    Vai alla scheda >>

    Valentina Daniele

    Valentina Daniele

    Vai alla scheda >>

    Pier Ottavio Daniele

    Pier Ottavio Daniele

    Vai alla scheda >>

    Chiara  Daniele

    Chiara Daniele

    Chiara Daniele, già direttrice della Fondazione Feltrinelli, ha pubblicato tra l’altro di Gramsci Lettere: 1926-1935 (con Aldo Natoli; Einaudi, 1997), il carteggio del 1926 tra Togliatti e Gramsci (Einaudi, 1999) e un volume su Togliatti editore di Gramsci (Carocci, 2005). Per gli Annali della Fondazione Feltrinelli ha curato con Silvio Pons e Annalisa Bini Farsi italiani. La costruzione dell’idea di nazione nell'Italia repubblicana (2012).

    Vai alla scheda >>

    Serena Daniele

    Serena Daniele

    Vai alla scheda >>

    Andrea D'Anna

    Andrea D'Anna

    Vai alla scheda >>

    Lotte Dann Treves

    Lotte Dann Treves

    Vai alla scheda >>

    Gabriele D'Annunzio

    Gabriele D'Annunzio

    Gabriele D’Annunzio (Pescara, 1863 – Gardone Riviera, 1938) è stato uno dei più importanti scrittori e poeti italiani tra fine dell’Ottocento e inizio del Novecento. Interprete nostrano del decadentismo europeo, ne assimilò gli ideali di raffinatezza e tecnicismo formale. Ebbe un ruolo decisivo anche nelle vicende politiche del paese. Fu interventista (oltre che combattente) durante la Prima guerra mondiale. Dopo la guerra divenne la figura di riferimento della Repubblica di Fiume dal 1919 al 1921. Guardò con favore all’avvento del fascismo, ma progressivamente si isolò dalla vita politica nella sua villa, il “Vittoriale”, sul Lago di Garda. Feltrinelli ha pubblicato nei suoi "Classici" Ue Il piacere (2015).

    Vai alla scheda >>

    Marcella Danon

    Marcella Danon

    Marcella Danon è psicologa, giornalista e formatrice per la sicurezza sul lavoro, con particolare attenzione alla gestione dello stress e al benessere in azienda. Tra i pionieri del Counseling in Italia sin dal 1990, è co-fondatrice della Scuola di Counseling CREA di Milano, e dirige la Scuola di Ecopsicologia, che specializza alla conduzione di percorsi di crescita personale in natura. Promuove in ambito aziendale lo sviluppo della leadership umanistica. Ha partecipato a convegni dedicati, tra i quali “Stress lavoro correlato” del “Sole 24 ore”, e ha condotto progetti relativi al tema dello stress in azienda per, tra gli altri, Gruppo Zurich, Confcommercio e Mediaset. Con Feltrinelli Urra ha pubblicato Ecopsicologia (2006), Stop allo stress (2012) e Il potere del riposo. Ottenere di più, lavorando di meno (2017).

    Vai alla scheda >>

    Laura Cecilia Dapelli

    Laura Cecilia Dapelli

    Vai alla scheda >>