Ricerca Autori

Autori lettera N

    Stephen Nachmanovitch

    Stephen Nachmanovitch

    Stephen Nachmatovitch (1950) è un musicista, progettista informatico, educatore e scrittore. È anche un violinista particolarmente bravo nell’improvvisazione. Dopo aver studiato alla Harvard University con Gregory Bateson, negli anni settanta ha esplorato l’improvvisazione negli strumenti a corde, in particolare viola, violino e violino elettrico, aprendo la strada alla sperimentazione elettroacustica. Negli anni ottanta e novanta si è dedicato a progettare software utili alla creazione musicale, tra cui The World Music Menu (prima versione nel 1987), Zmusic e Visual Music Tone Painter. Ha inciso numerosi dischi. Feltrinelli ha pubblicato Il gioco libero della vita. Trovare la voce del cuore con l’improvvisazione (2013).

    Vai alla scheda >>

    Maria Nadotti

    Maria Nadotti

    Vai alla scheda >>

    Thomas Nagel

    Thomas Nagel

    Thomas Nagel, professore di Filosofia e Diritto all'Università di New York, è uno dei maggiori filosofi analitici e teorici del diritto degli Stati Uniti.

    Vai alla scheda >>

    Pan Nalin

    Pan Nalin

    Pan Nalin è un regista e sceneggiatore indiano. È noto al pubblico internazionale per Samsara (2001), la storia di un monaco buddista che riemerge da anni di meditazione solitaria e che si innamora di una donna bellissima. Tra le molte pellicole di Pal Nalin ricordiamo il kolossal Valley of flowers (2006), una storia di passione, morte e reincarnazione che si distende dalla ‟Via della seta” dei primi anni Novecento alla convulsa Tokyo dei nostri giorni. Con Feltrinelli “Real Cinema” è uscito Ayurveda. Arte di vivere arte di guarire (2008).

    Vai alla scheda >>

    Jean-Luc Nancy

    Jean-Luc Nancy

    Jean-Luc Nancy (1940) è una delle figure fondamentali dello scenario filosofico contemporaneo. Di lui si è parlato come di ‟classico vivente”, per intendere il prestigio e l'universalità attiva del suo pensiero. Ha subito un trapianto cardiaco e vive con il cuore di una giovane donna, cosa di cui parla nel libro L'intruso (2000). Fra i suoi titoli: L'esperienza della libertà (1988), Il corpo (1992), Essere singolare plurale (1996). In Italia è stato pubblicato da Bollati Boringhieri, Donzelli, Cortina, Cronopio.

    Vai alla scheda >>

    Walter Nanni

    Walter Nanni

    Vai alla scheda >>

    Patrizia Nanz

    Patrizia Nanz

    Patrizia Nanz è professore di Teoria politica all'Istituto di Studi internazionali e interculturali (InIIS) dell'Università di Brema. Ha studiato filosofia, storia e scienze politiche a Monaco, Milano, Francoforte, Cambridge (Mass.) e Montréal. Ha conseguito il dottorato all'Istituto Universitario Europeo di Firenze. Oltre a molti articoli su costituzionalismo, cittadinanza e governance, è co-curatrice di Civil Society Partecipation in International Governance. A Cure for its Democratic Deficit? (Palgrave Macmillan 2007).

    Vai alla scheda >>

    Loretta Napoleoni

    Loretta Napoleoni

    Loretta Napoleoni, tra i massimi esperti mondiali di terrorismo, è un’economista, analista e scrittrice. Esperta di finanziamento di gruppi terroristici e riciclaggio di denaro, ha scritto numerosi libri di grande successo, sia in Italia che all’estero, tra cui Terrorismo S.p.A. (2005) Economia Canaglia. Il lato oscuro del nuovo ordine mondiale (2008), e Democrazia vendesi. Dalla crisi economica alla politica delle schede bianche (2013). È consulente di numerosi enti internazionali e forze di sicurezza, oltre che editorialista per diverse testate italiane e straniere. Isis. Lo stato del terrore edito da Feltrinelli nel 2014, è stato il primo e il più venduto libro sullo Stato Islamico in Italia. Sempre per Feltrinelli ha pubblicato Mercanti di uomini. Indagine sul traffico milionario di ostaggi e migranti che finanzia il jihadismo mondiale (2016).

     

    Vai alla scheda >>

    Paolo Napoli

    Paolo Napoli

    Vai alla scheda >>

    Enzo Gianmaria Napolillo

    Enzo Gianmaria Napolillo

    Enzo Gianmaria Napolillo è nato nel 1977. Vive tra Como e Milano, ma sogna di stare su un’isola del Mediterraneo. Ha esordito nel 2009 con Remo contro (Pendragon), che ha avuto ottime recensioni e tre ristampe in pochissimi mesi. Le tartarughe tornano sempre (Feltrinelli, 2015) è il suo secondo romanzo.

    Vai alla scheda >>

    Giorgio Napolitano

    Giorgio Napolitano

    Giorgio Napolitano (Napoli, 1925), per decenni impegnato nella vita politica e parlamentare italiana e nella sfera delle relazioni internazionali, è stato Presidente della Repubblica italiana, eletto nel 2006 e rieletto nel 2013 per un secondo mandato. In precedenza aveva ricoperto, tra le altre, le cariche di presidente della Camera (1992-94), ministro dell'Interno (1996-98), presidente della Commissione Affari costituzionali del Parlamento europeo (1999-2004). Ha pubblicato numerosi libri, tra cui La via maestra (Mondadori, 2013), Una e indivisibile (Bur, 2011), Dal PCI al socialismo europeo. Un’autobiografia politica (Laterza, 2005), Europa politica (Donzelli, 2003). Feltrinelli ha pubblicato Europa, politica e passione (2016; Premio Capalbio 2016).

    Vai alla scheda >>

    Claudio Naranjo

    Claudio Naranjo

    Claudio Naranjo, nato in Cile nel 1932, è psichiatra, psicoterapeuta, maestro spirituale. Ha insegnato in diverse università americane, tra le quali l’Università di Berkeley, città dove tuttora vive. È stato uno dei successori all’Esa-len Institute di Fritz Perls, fondatore della psi-coterapia della Gestalt, ed è noto in Italia so-prattutto per i suoi studi sull’enneagramma e i suoi progetti di educazione. Tra i suoi libri in italiano: Carattere e nevrosi (1996), Gli en-neatipi nella psicoterapia (2003), La Civiltà, un male curabile (2007), Per una Gestalt viva (2009).

    Vai alla scheda >>

    Vasudha Narayanan

    Vasudha Narayanan

    Vasudha Narayanan è professoressa di Religione all'Università della Florida e presidente dell'American Academy of Religion. Ha scritto e curato diversi volumi, tra cui The Vernacular Veda: Revelation, Recitation and Ritual. I suoi ultimi lavori si sono concentrati sull'induismo e l'ambiente, sulle tradizioni induiste in India e America.

    Vai alla scheda >>

    Sebastiano Nata

    Sebastiano Nata

    Sebastiano Nata è nato a Roma nel 1955. Il dipendente, il suo primo romanzo (Theoria, 1995; Feltrinelli, 1997) ha avuto un’accoglienza straordinaria dalla critica. Con Feltrinelli ha pubblicato anche La resistenza del nuotatore (1999), Mentre ero via (2004) e Il valore dei giorni (2010), supervincitore del premio Paolo Volponi 2010.

    Vai alla scheda >>

    Paolo Natale

    Paolo Natale

    Paolo Natale svolge attività di ricerca sulla realtà sociale e politica italiana e sulla metodologia dei sondaggi. È consulente dell’istituto di ricerca Ipsos e collabora, come editorialista, con il quotidiano “Europa”. Tra i suoi ultimi volumi pubblicati: L’Italia dei furbi (il Sole 24 Ore, 2009); Attenti al sondaggio! (Laterza, 2009) e Politica a 5 stelle. Idee, storia e strategie del movimento di Grillo (con Roberto Biorcio; 2013).

    Vai alla scheda >>

    Luigi Natoli

    Luigi Natoli

    Luigi Natoli (Palermo, 1857-1941), proveniente da una famiglia di ardenti ideali risorgimentali, fu autore molto prolifico. Scrisse circa venticinque romanzi, tra i quali I Beati Paoli (Feltrinelli, 2017).

    Vai alla scheda >>

    Salvatore Natoli

    Salvatore Natoli

    Salvatore Natoli è professore di Filosofia teoretica. Tra le sue opere ricordiamo: Ermeneutica e genealogia. Filosofia e metodo in Nietzsche, Heidegger, Foucault (Feltrinelli, 1980), L’esperienza del dolore. Le forme del patire nella cultura occidentale (Feltrinelli, 1986), Vita buona, vita felice. Scritti di etica e politica (Feltrinelli, 1990), Teatro filosofico. Gli scenari del sapere tra linguaggio e storia (Feltrinelli, 1991), La felicità. Saggio di teoria degli affetti (Feltrinelli, 1994), Soggetto e fondamento. Il sapere dell’origine e la scientificità della filosofia (Bruno Mondadori, 1996), Dizionario dei vizi e delle virtù (Feltrinelli, 1996), Dio e il divino (Morcelliana, 1999), La felicità di questa vita (Mondadori, 2000), Stare al mondo. Escursioni nel tempo presente (Feltrinelli, 2002), Libertà e destino nella tragedia greca (Morcelliana, 2002), Parole della filosofia o dell’arte di meditare (Feltrinelli, 2004, Premio filosofico Castiglioncello; In Ue: L'arte di meditare. Parole della filosofia, 2016), La verità in gioco. Scritti su Foucault (Feltrinelli, 2005), Sul male assoluto (Morcelliana, 2006), La salvezza senza fede (Feltrinelli, 2007), Edipo e Giobbe (Morcelliana, 2008), Il crollo del mondo (Morcelliana, 2009), Il buon uso del mondo (Mondadori, 2010), L’edificazione di sé. Istruzioni sulla vita interiore (Laterza, 2010), Soggetto e fondamento. Il sapere dell’origine e la scientificità della filosofia (Feltrinelli, 2010), I comandamenti. Non ti farai idolo né immagine (con Pierangelo Sequeri; il Mulino, 2011) e Nietzsche e il teatro della filosofia (Feltrinelli, 2011).

    Vai alla scheda >>

    Olivia Neergaard-Holm

    Olivia Neergaard-Holm

    Vai alla scheda >>

    Paola Negri

    Paola Negri

    Paola Negri è mamma di quattro figli dai 6 ai 16 anni. È consulente professionale in allattamento con diploma IBCLC (International Board Certified Lactation Consultants) ed educatrice perinatale con percorso MIPA. Si occupa inoltre di tutela dell’alimentazione infantile operando all’interno della sezione italiana della Rete IBFAN (International Baby Food Action Network). Ha pubblicato articoli e libri su allattamento e alimentazione dei bambini. Per Urra è autrice del libro W la pappa! Dai cibi di transizione all’alimentazione adulta (2010).
     

    Vai alla scheda >>

    Antonio Negri

    Antonio Negri

    Antonio (Toni) Negri (Padova, 1933), tra i maggiori pensatori della dottrina dello stato a livello mondiale, è sempre stato coinvolto in modo attivo nei movimenti di trasformazione della società. Dopo aver partecipato all'esperienza dei ‟Quaderni Rossi” nei primi anni sessanta, ha avuto un'importanza cruciale nell'elaborazione teorica dell'operaismo e in seguito nella fondazione di Potere operaio e nell'Autonomia operaia. Arrestato nell'operazione ‟7 aprile” del 1979 con l'accusa di far parte delle Brigate rosse, verrà condannato con l'accusa di esserne ‟moralmente responsabile”. Riparato in Francia nel 1983 dopo essere stato eletto nelle liste del Partito radicale, rientra in Italia nel 1997. Tra i suoi lavori più importanti: in collaborazione con Michael Hardt, Impero (Rizzoli, 2002), Moltitudine (Rizzoli, 2004) e Comune (Rizzoli, 2010); una trilogia di studi su Spinoza Marx oltre Marx (Feltrinelli, 1979; ora manifestolibri, 1998), Il potere costituente. Saggio sulle alternative del moderno (SugarCo, 1992). Con Feltrinelli ha pubblicato anche Goodbye Mr Socialism (2006), Fabbrica di porcellana. Per una nuova grammatica politica (2008) e Questo non è un Manifesto (con Michael Hardt; 2012).

    Vai alla scheda >>

    Anna Negri

    Anna Negri

    Anna Negri nasce a Venezia e si laurea in cinema al Royal College of Art di Londra. Nel 1999 dirige In principio erano le mutande, a cui fa seguito Riprendimi (2008), presentato al Sundance Festival. Per la televisione ha diretto i TV movie L'altra donna (2001), L'amore proibito (2006) e La doppia vita di Natalia Blum (2009).

    Vai alla scheda >>

    Giovanni  Negri

    Giovanni Negri

    Giovanni Negri (Torino, 1957) è giornalista, politico e imprenditore. Deputato a ventisette anni, è stato parlamentare italiano ed europeo, segretario del Partito Radicale (1984-1988) e ha avuto un ruolo centrale nel Caso Tortora e nella battaglia contro la fame e per lo sviluppo del Sud del mondo. Ha inoltre ricoperto le cariche di presidente di gruppo parlamentare alla Camera e di consigliere del Ministero dei beni culturali. È autore di diversi volumi, tra cui Il Paese del Non fare (Ponte alle Grazie, 1999), I senza patria (con Maurizio Stefanini; Ponte alle Grazie, 2000) e una serie di saggi e romanzi gialli ambientati nel mondo dell’enologia. Tra i suoi libri, Il gioco delle caste (Piemme 2015). Feltrinelli ha pubblicato L’Illuminato. Vita e morte di Marco Pannella e dei radicali (2017).

    Il suo sito web è www.giovanninegri.eu

    Vai alla scheda >>

    Irène Némirovsky

    Irène Némirovsky

    Irène Némirovsky (1903-1942), nata in Ucraina, ha vissuto e lavorato a lungo in Francia. Arrestata dai nazisti in quanto ebrea, fu deportata nel luglio del 1942 ad Auschwitz, dove morì un mese dopo. Conosceva sette lingue. Nel 1921 pubblica il suo primo testo sul bisettimanale “Fantasio”. Nel 1923 la Némirovsky scrive la sua prima novella, l’Enfant genia, poi pubblicata nel 1927. Nel 1926 pubblica il suo primo romanzo Le Malentendu. Irène Nemirovsky diventa celebre nel 1929 con il romanzo David Golder, adattato nel 1930 per il teatro e il cinema. Suite francese ha ricevuto il Prix Renaudot a titolo postumo, facendo eccezione al regolamento del premio che prevede la premiazione di soli scrittori viventi. Feltrinelli ha proposto nei suoi "Classici" (2014) Suite francese.

    Vai alla scheda >>

    Roberto Nepoti

    Roberto Nepoti

    Vai alla scheda >>

    Guido Neppi Modona

    Guido Neppi Modona

    Vai alla scheda >>

    Grazia Neri

    Grazia Neri

    Grazia Neri è nata a Milano nel 1935 e ha fondato la prima agenzia fotografica italiana, nel 1966. Il suo nome è famoso in tutto il mondo. Feltrinelli ha pubblicato La mia fotografia (2013).

    Vai alla scheda >>

    G.D. Neri

    G.D. Neri

    Vai alla scheda >>

    Silvia Nerini

    Silvia Nerini

    Vai alla scheda >>

    Brunilde Neroni

    Brunilde Neroni

    Vai alla scheda >>

    Edoardo Nesi

    Edoardo Nesi

    Vai alla scheda >>

    Francis M. Nevins

    Francis M. Nevins

    Vai alla scheda >>

    Steve Newell

    Steve Newell

    Vai alla scheda >>