Ricerca Autori

Autori lettera Q

    Emilio Quadrelli

    Emilio Quadrelli

    Emilio Quadrelli (Genova, 1956) ha scontato in gioventù alcuni anni di carcere per reati associativi e contro il patrimonio. In seguito si è laureto in Lettere, è stato riabilitato, ha conseguito un dottorato di ricerca e, oltre ad aver intrapreso una carriera nel body building e nel sollevamento pesi, ha iniziato a lavorare come ricercatore sociale. Ha pubblicato saggi e ricerche sulla cultura delle palestre, sulle professioni criminali e sull'immigrazione.

    Vai alla scheda >>

    Salvatore Quasimodo

    Salvatore Quasimodo

    Salvatore Quasimodo (Modica 1901-Napoli 1968) è stato tra i massimi poeti del Novecento italiano, oltre che critico e traduttore, vincitore del premio Nobel per la letteratura nel 1959. Tra le sue opere ricordiamo: Acque e terre (1930), Oboe sommerso (1932), Erato e Apollion (1936), Poesie (1938), Ed è subito sera (1942), Giorno dopo giorno (1946), La vita non è sogno (1949), Dare e avere (1966). Ha tradotto una selezione dei lirici greci nel 1940.

    Vai alla scheda >>

    Diego  Quemada-Diez

    Diego Quemada-Diez

    Lo spagnolo Diego Quemada-Diez vive da molto tempo nel continente americano. Il suo primo lavoro nell’industria cinematografica risale al 1995, quando è assistente al direttore della fotografia di Terra e libertà di Ken Loach. Un anno dopo, emigra negli Usa per filmare Le cose che non ti ho mai detto, il secondo lungometraggio di Isabel Coixet, prodotto da Luis Miñarro. Negli Stati Uniti continua la sua carriera. Lavorerà come operatore alla macchina in 21 grammi – Il peso dell’anima di Alejandro González Iñárritu, collaborazione che gli apre le porte e gli permette di iniziare a lavorare al fianco di registi del calibro di Fernando Meireles (The Constant GardenerLa cospirazione), Tony Scott, Cesar Charlone, Oliver Stone e Spike Lee. Il suo film La gabbia dorata (2013) è riproposto nel 2014 da Feltrinelli nella collana Laeffe Film Festival.

    Vai alla scheda >>

    Raymond Queneau

    Raymond Queneau

    Raymond Queneau, nato a Le Havre nel 1903, morto a Parigi nel 1976, ha partecipato attivamente al movimento surrealista ed è stato uno dei fondatori dell’Oulipo (Ouvroir de Littérature Potentielle), un bizzarro laboratorio dove Queneau, Paul Fornel, Georges Perec, Jacques Roubaud, Italo Calvino e tanti altri hanno sperimentato tutte le potenzialità del linguaggio. Queneau è autore di romanzi e racconti, in prosa e in versi (Il pantano, Odile, Quercia e cane, Pierrot amico mio, Zazie nel metrò, I fiori blu, Icaro involato) e capolavori di inventiva come Piccola cosmogonia portatile ed Esercizi di stile. Feltrinelli ha pubblicato Odile (1989) e Il diario intimo di Sally Mara (1950, 1993).

    Vai alla scheda >>

    Anna Quindlen

    Anna Quindlen

    Anna Quindlen ha cominciato la sua carriera nel giornalismo, lavorando per il ‟New York Post” e successivamente per il ‟New York Times”. Nel 1992 ha vinto il premio Pulitzer per il giornalismo. È autrice di quattro romanzi, bestseller negli Stati Uniti, e di opere di non-fiction. Dal 1999 scrive regolarmente su ‟Newsweek”.

    Vai alla scheda >>

    Arturo Carlo Quintavalle

    Arturo Carlo Quintavalle

    Arturo Carlo Quintavalle è ordinario di Storia dell'Arte all'Università di Parma e direttore del Centro Studi e archivio della comunicazione della stessa università, che raccoglie nel Dipartimento Fotografia la più ampia collezzione pubblica di fotografie in Italia (cinquecentomila tra stampe e negativi). Nel campo degli studi sulla fotografia ha curato numerose mostre monografiche dedicate a particolari momenti e a singole personalità della storia della fotografia.

    Vai alla scheda >>