Ricerca Autori

Autori lettera W

    Loic Wacquant

    Loic Wacquant

    Loïc Wacquant, vincitore del premio MacArthur, insegna al Centre de sociologie européene du College de France. È professore associato di sociologia all'University of California, a Berkeley.

    Vai alla scheda >>

    Waduda Wadud E

    Waduda Wadud E

    Vai alla scheda >>

    Klaus Wagenbach

    Klaus Wagenbach

    Klaus Wagenbach, germanista e storico dell’arte, è appassionato studioso di Kafka. Tra le sue opere pubblicate in Italia ricordiamo Franz Kafka. Biografia della giovinezza (1972) e Kafka, immagini della sua vita (1983). Con Feltrinelli ha pubblicato Due passi per Praga insieme a Kafka (1996) e per i “Classici” ha scritto la prefazione a La metamorfosi e tutti i racconti pubblicati in vita (1991) di Kafka. Dal 1964 al 2002 ha diretto a Berlino la casa editrice che porta il suo nome.

    Vai alla scheda >>

    Rose Walford

    Rose Walford

    Ros Walford è senior editor della collana Rough Guides; di tanto in tanto lavora come giornalista freelance e nutre una salutare ossessione per la Spagna e tutto ciò che la riguarda.

    Vai alla scheda >>

    Neville Walker

    Neville Walker

    Neville Walker è un freelance e scrive da sempre di viaggi su giornali e riviste inglesi o statunitensi. Ha contribuito alla Rough Guide sulla Provenza e la Costa Azzurra sin dalla sua prima edizione (2002) ed è anche autore o coautore dei volumi dedicati a Gran Canaria, Germania e Austria.

    Vai alla scheda >>

    Lucy Walker

    Lucy Walker

    Lucy Walker, londinese di nascita, cominciò la sua carriera a Oxford come regista teatrale. Come direttrice artistica della compagnia New Company firmò le edizioni di musical di Il Libro della Giungla e Tintin, che diventarono veri e propri cult. Trasferitasi a New York, cominciò a interessarsi di cinema e passò rapidamente dietro la macchina da presa girando alcuni cortometraggi di successo. Ha firmato documentari come Devil’s playground (2002) e Blindsight (2006), ma è stato il 2010 l’anno della sua consacrazione definitiva: Waste Land (Feltrinelli “Real Cinema”, 2012) e Countdown to Zero sono stati entrambi premiati al Sundance Festival, prima volta nella storia che a un regista è stato permesso avere due titoli nella stessa competizione. Waste Land ha poi ottenuto la nomination al premio Oscar 2010 per il miglior documentario.

    Vai alla scheda >>

    Martin Walker

    Martin Walker

    Martin Walker (Scozia, 1947), scrittore, storico e giornalista politico pluri-premiato, vive tra Washington DC e il Périgord, in Francia, fonte di ispirazione per la serie di gialli con protagonista il commissario Bruno Courrèges che lo ha portato in vetta alle classifiche dei bestseller in Inghilterra, Stati Uniti e Germania. Per venticinque anni ha lavorato come corrispondente estero per “The Guardian”, e ha scritto anche per “The New York Times”, “The Washington Post”, “New Yorker”, “Die Zeit” e “El Mundo”. I suoi romanzi, che solo in Germania hanno venduto più di 1.8000.000 copie, sono tradotti in 15 lingue e sono in corso di adattamento per una serie televisiva. Per Feltrinelli ha pubblicato Grand Prix. Delitto DOC per il commissario Courrèges (2017).

     

    www.feltrinellieditore.it

    www.brunochiefofpolice.com

    Vai alla scheda >>

    Danny Wallace

    Danny Wallace

    Danny Wallace (Dundee, 1976) vive a Londra. È uno scrittore, produttore e giornalista pluripremiato, il cui lavoro è apparso su testate come “The Guardian”, “the Scotsman” e “the Independent”. Ha scritto e prodotto commedie per la tv, la radio e il teatro, tiene una rubrica sul giornale “Shortlist” letta da oltre 1.300.000 persone ogni settimana e nel 2012 è stato eletto miglior conduttore radiofonico dell’anno. Tra i suoi libri, Yes Man, dal quale è stato tratto un film della Warner Bros. con Jim Carrey nei panni del protagonista, e La ragazza di Charlotte Street (Feltrinelli, 2012), un bestseller internazionale tradotto in 14 paesi che a breve diventerà un film per la Working Title Films, la casa di produzione di Notting Hill, Alta fedeltà, Billy Elliot e Il diario di Bridget Jones. Feltrinelli ha pubblicato anche il romanzo Copia-e-incolla (2014) e, nella collana Urra, il saggio La legge del cafone. Tutta la verità sulla maleducazione a uso delle persone perbene (2018).

    Vai alla scheda >>

    Lori Wallach

    Lori Wallach

    Lori Wallach è ricercatrice di Public Citizen, una tra le più importanti organizzazioni ambientaliste e di difesa dei consumatori americani, promotrice tra l’altro del contro vertice di Seattle. Insieme a Michelle Sforza ha pubblicato WTO. Tutto quello che non vi hanno mai detto sul commercio globale (Feltrinelli, 2000).

    Vai alla scheda >>

    Immanuel  Wallerstein

    Immanuel Wallerstein

    Immanuel Wallerstein, storico americano, è tra i più stimati studiosi di storia economica. Direttore del "Fernand Braudel Center for the Study of Economies, Historical Systems, and Civilization" e Senior Research Scholar della Yale University, è stato Direttore Associato presso la Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales (Parigi) e professore emerito di sociologia presso la Binghamton University. Tra i suoi saggi tradotti in Italia, segnaliamo: Liberalismo e democrazia (Asterios 2002), Capitalismo storico e civiltà capitalistica (Asterios 2000), Dopo il liberalismo (Jaca Book 1999), Il sistema mondiale dell'economia moderna (il Mulino 1995; 1982).

    Vai alla scheda >>

    Horace Walpole

    Horace Walpole

    Vai alla scheda >>

    Michael Walzer

    Michael Walzer

    Michael Walzer (1935), filosofo della morale e della politica, tra i più importanti negli Stati Uniti, ha insegnato all’Università di Princeton e a Harvard, è professore emerito di scienze sociali all’Institute for Advanced Studies di Princeton e collabora con la rivista “Dissent”. Tra i suoi libri pubblicati in italiano ricordiamo: Esodo e rivoluzione (Feltrinelli, 1986), Sfere di giustizia (Feltrinelli, 1987), Interpretazione e critica sociale (Edizioni Lavoro, 1990), Guerre giuste e ingiuste (Liguori, 1990), L’intellettuale militante (il Mulino, 1991), Che cosa significa essere americani (Marsilio, 1992), La rivoluzione dei santi (Claudiana, 1996), Sulla tolleranza (Laterza, 1998), Politica e profezia (Edizioni Lavoro, 1998), Geografia della morale (Dedalo, 1999), Ragione e passione (Feltrinelli, 2001), Il filo della politica (Diabasis, 2002).

    Vai alla scheda >>

    Prasad David Wandres

    Prasad David Wandres

    Prasad David Wandres, laureato ad Harvard, è stato un pioniere nello sviluppo di programmi di crescita personale che hanno aiutato persone di tutto il mondo ad accrescere le proprie abilità e a utilizzare il proprio potenziale. Ha scritto - insieme a Leela e Alvina - La vita che vuoi (Urra, 2012; Feltrinelli, 2014).

    Vai alla scheda >>

    Nicholas Wapshott

    Nicholas Wapshott

    Nicholas Wapshott (1952) è un esperto giornalista britannico, ha lavorato per “The Times” e per “The New York Sun” ed è anche autore di biografie, tra cui una parallela della Thatcher e di Reagan: Ronald Reagan and Margaret Thatcher: A Political Marriage (2007). Feltrinelli ha pubblicato Keynes o Hayek. Lo scontro che ha definito l’economia moderna (2012; in Ue, 2015).

    Vai alla scheda >>

    Françoise Waquet

    Françoise Waquet

    Françoise Waquet è direttore di ricerca al Centre National de la Recherche Scientifique, a Parigi. Tra i suoi libri Les fétes royales sous la Restauration ou l'Ancien Régime retrouvé (1981), La République des Lettres (con Hans Bots, 1997) e Parler comme un livre: l'Oralité et le Savoir (xvie-xxe siécle) (2003).

    Vai alla scheda >>

    Greg Ward

    Greg Ward

    Greg Ward ha scritto da solo o insieme ad altri venti Rough Guides, tra cui Bretagna e Normandia, Francia, Spagna, Grecia, Provenza e Costa Azzurra, Usa, Hawaii e Las Vegas.

    Vai alla scheda >>

    Bärbel Wardetzki

    Bärbel Wardetzki

    Bärbel Wardetzki (1952), psicoterapeuta, dopo la laurea in Pedagogia e Psicologia, si è specializzata in Terapia della Gestalt e dal 1992 opera presso il suo studio a Monaco. È una delle maggiori esperte nell’ambito della terapia dei sentimenti di offesa e umiliazione. Relatrice in convegni e seminari, ha scritto diversi libri, molti dei quali sul tema del narcisismo e sul superamento delle problematiche a esso correlate. Alcune delle sue pubblicazioni sono state tradotte in numerose lingue e vendute in decine di migliaia di copie. Pronto soccorso per l’anima offesa è stato il suo libro d’esordio in Italia (Feltrinelli Urra, 2015), cui sono seguiti Pronto soccorso per insicuri cronici (Feltrinelli Urra, 2016) e Egoisti, egocentrici, narcisisti & co. Guida per non soccombere a capi e colleghi “tossici” (2017).

    Vai alla scheda >>

    Andy Warhol

    Andy Warhol

    Andy Warhol, genio creativo, pittore, scultore, regista, scrittore, e figura tra le più importanti della Pop Art e della scienza artistica e intellettuale del Novecento. Tutti i suoi libri saranno pubblicati in Italia in una nuova edizione da Feltrinelli.

    Vai alla scheda >>

    Robert Penn Warren

    Robert Penn Warren

    Vai alla scheda >>

    Alan W. Watts

    Alan W. Watts

    Alan W. Watts (1915-1973), inglese di origine trapiantatosi in America nel 1938, uno dei massimi esperti di teologia e problemi religiosi, è conosciuto soprattutto per i suoi studi di filosofia orientale, in particolare dello Zen buddhista, e di religioni comparate. Ha insegnato alle università di Cambridge, Cornell, e delle Hawaii. Ha scritto diversi libri di filosofia e psicologia della religione, tra cui La gaia cosmologia, La saggezza del dubbio, Il libro sui tabù che ci vietano la conoscenza di ciò che veramente siamo, La suprema identità. Feltrinelli ha pubblicato La via dello Zen (1960; UE, 1971) e Uomo donna natura (La salamandra, 1978; Bompiani, 1997; UE, 2004).

    Vai alla scheda >>

    Paul Watzlawick

    Paul Watzlawick

    Paul Watzlawick (1921-2007), filosofo, sociologo, psicologo austriaco, è considerato uno dei maggiori studiosi della comunicazione. Vicino al pensiero di Gregory Bateson, ha lavorato dal 1960 al Mental Research Institute di Palo Alto, California, e dal 1976 ha insegnato al dipartimento di Psichiatria e scienza comportamentale dell’Università di Stanford. Delle sue opere Feltrinelli ha pubblicato: Il linguaggio del cambiamento. Elementi di comunicazione terapeutica (1980, 2013), Istruzioni per rendersi infelici (1984, 1999, 2013), America, istruzioni per l’uso (1985, 1999), Di bene in peggio. Istruzioni per un successo catastrofico (1987, 1998, 2013), Il codino del Barone di Münchhausen. Ovvero: psicoterapia e “realtà” (1989, 1991) e, inoltre, la raccolta di saggi sul costruttivismo da lui curata, La realtà inventata (1988, 2006). Tra le altre sue opere è da citare anche Pragmatica della comunicazione umana (Astrolabio, 1971).

    Vai alla scheda >>

    Karl Weber

    Karl Weber

    Vai alla scheda >>

    Robert B. Weide

    Robert B. Weide

    Robert B.Weide, regista e sceneggiatore, inizia la sua carriera come produttore nel 1982 con il documentario The Marx Brothers in a Nutshell. Prosegue poi nella produzione e nella regia ed esordisce anche alla sceneggiatura e produzione cinematografica con il film Confessione finale. Nel 1999 ottiene la nomination all’Oscar per miglior documentario con Lenny Bruce: Swear to Tell the Truth. Nel 2008 dirige il suo primo film Star System - Se non ci sei non esisti, per poi ritornare nel 2012, dopo tredici anni di assenza, con il documentario Woody, presentato al 65mo Festival di Cannes (2012) e riproposto in dvd da Feltrinelli nella collana “Real Cinema” (2014).

    Vai alla scheda >>

    Simone Weil

    Simone Weil

    Simone Weil, nata a Parigi nel 1909, di famiglia ebraica, dopo la laurea in Filosofia conseguita all’École Normale e alcuni anni di insegnamento nei licei di provincia, spinta dalla volontà di fare esperienza diretta del lavoro di massa operaio, si fece assumere come manovale in un’impresa di costruzioni, poi lavorò per otto mesi come fresatrice, nelle officine della Renault. Finché le sempre precarie condizioni di salute glielo consentirono, la Weil visse del solo salario dato dal suo lavoro. Il diario di questa esperienza, pubblicato postumo come la gran parte delle sue opere, rimane una delle più attente riflessioni sulle dinamiche del lavoro fordista (La condizione operaia, Parigi 1951). Sono di quegli anni anche le sue grandi riflessioni politiche sulla guerra, la libertà, la violenza e l’oppressione sociale. Anni in cui si avvicina sempre più alle tematiche cristiane, guidata in questo dal domenicano Joseph-Marie Perrin. Volontaria in Spagna con i repubblicani allo scoppio della guerra civile del 1936, al suo ritorno si trasferì nel Sud della Francia dove rimase lavorando saltuariamente come contadina fino al 1942, quando da Marsiglia raggiunse New York e, infine, Londra. Morirà nel sanatorio di Ashford, nel Kent, a soli trentaquattro anni, il 24 agosto del 1943. Feltrinelli ha pubblicato Senza partito. Obbligo e diritto per una nuova pratica politica (2013).

    Vai alla scheda >>

    Harald Weinrich

    Harald Weinrich

    Harald Weinrich è nato a Wismar nel 1927. Allievo di Heinrich Lausberg, libero docente dal 1957, ha insegnato nelle università di Kiel, Colonia e Bielefeld. Dal 1978 insegna a Monaco di Baviera. È autore di numerosi volumi e studi di teorie letterarie e di linguistica romanza.

    Vai alla scheda >>

    Fay Weldon

    Fay Weldon

    Vai alla scheda >>

    Egon Wellesz

    Egon Wellesz

    Vai alla scheda >>

    Renate Welsh

    Renate Welsh

    Renate Welsh è austriaca. Scrive sin da quando era bambina e da anni si dedica con successo alla letteratura per ragazzi. I suoi libri hanno ottenuto numerosi e importanti riconoscimenti in Germania e Austria.

    Vai alla scheda >>

    Wim Wenders

    Wim Wenders

    Wim Wenders, classe 1945, ha cominciato a studiare cinema all’Istituto superiore per la televisione e il cinema di Monaco. È tra i fondatori dell’European Film Academy. Tra i suoi film: Lo stato delle cose (1982); Il cielo sopra Berlino (1987); Fino alla fine del mondo (1991); Così lontano, così vicino (1993). Accanto al maestro Antonioni, Wenders dirige Al di là delle nuvole. Da questo momento in poi, in molti dei lavori del regista tedesco saranno al centro la musica e i suoi grandi protagonisti: Lisbon Story, Buena Vista Social Club, The Million Dollar Hotel, scritto con Bono degli U2 che ne firma la colonna sonora. Ricordiamo inoltre il lungometraggio Palermo Shooting (2008; Feltrinelli “Le Nuvole”, 2009), con protagonista il cantante dei Toten Hosen Campino, e Pina (Feltrinelli “Real Cinema”, 2012).

    Vai alla scheda >>

    Beverly West

    Beverly West

    Beverly West vive a New York. Ha scritto anche: Meditations for Men Who Do Next to Nothing (and Would Like to Do Even Less), How to Satisfy a Woman Every Time on Five Dollars a Day e Frankly Scarlett e I Do Give a Damn! Classic Romances Retold.

    Vai alla scheda >>

    Frank Westerman

    Frank Westerman

    Frank Westerman (1964), ingegnere, giornalista e scrittore neerlandese, ha pubblicato numerosi saggi. Ricordiamo: De Graanrepubliek (La repubblica del grano) e El Negro en ik (El Negro e io). Tutti i suoi libri, e in particolare Ingegneri di anime (tradotto in tedesco, inglese, francese e spagnolo) hanno ricevuto ampi riconoscimenti pubblici.

    Vai alla scheda >>

    Tara Westover

    Tara Westover

    Tara Westover è nata in Idaho nel 1986. Dopo una laurea alla Brigham Young University, ha vinto una borsa di studio a Cambridge, dove ha conseguito un dottorato di ricerca in storia. Feltrinelli ha pubblicato L’educazione (2018), il suo primo libro.

    Vai alla scheda >>