SCRITTORINCITTÀ
CUNEO DAL 13 AL 17 NOVEMBRE 2013

Il programma degli incontri con gli autori Feltrinelli:

VENERDÌ 15 NOVEMBRE, ORE 18.30 – CENTRO INCONTRI PROVINCIA, SALA BLU
La deriva della politica
Al centro di tutto c’è il potere, con tutte le distorsioni cui abbiamo assistito e stiamo assistendo. Del quale crediamo di sapere sempre di più, al quale è più difficile nascondersi e nascondere le proprie miserie. Qual è il merito del web? Ci rende più liberi o ci opprime? Sicuramente ci aiutano a formarci un’opinione, le analisi pulite, attente e argute di Filippo Ceccarelli (Come un gufo tra le rovine Feltrinelli 2013) e Gianni Riotta (Il web ci rende liberi? Einaudi 2013), che si confrontano ogni giorno con lo spettacolo desolante offerto dalla deriva della politica.
Modera l’incontro Marco Alfieri, direttore de Linkiesta.

SABATO 16 NOVEMBRE, ORE 16.30 – CENTRO INCONTRI PROVINCIA, SALA BLU
Expo 58
Jonathan Coe è uno dei maggiori narratori di lingua inglese, amatissimo anche in Italia a partire dal suo La famiglia Winshaw. Con il suo ultimo romanzo, Expo 58 (Feltrinelli 2013) Coe ricostruisce l’epoca dell’Esposizione universale di Bruxelles del 1958, il primo evento internazionale successivo alla fine della Seconda guerra mondiale. Thomas Foley, un giovane copywriter britannico, si troverà suo malgrado catapultato al centro di un intrigo di cui diventa l’inconsapevole pedina. La spy story è dunque per Coe l’occasione per raccontare una storia (anche d’amore) sempre più coinvolgente ed esilarante.
Dialoga con lui Giovanna Zucconi.

DOMENICA 17 NOVEMBRE, ORE 18 – CENTRO INCONTRI PROVINCIA, SALA BLU
Disillusi, eroici. Soprattutto sdraiati
Gli adolescenti sono sempre nell'occhio del ciclone: tutto intorno il mondo si muove ed è in tempesta. Loro sembrano calmi e rilassati, perfino troppo. Ma forse la tempesta la vivono tutta dentro e siamo noi, noi che non siamo più adolescenti, ad essere calmi e rilassati, anche troppo, ai loro occhi. Un'età folle, un'età che segna per sempre, un'età che fa una generazione, la prossima. Un dialogo tra generazioni per capirci qualcosa di più, o perlomeno per fermarsi a riflettere: lo facciamo con Michele Serra (Gli sdraiati, Feltrinelli 2013), uno che adolescente lo è stato in un'altra stagione italiana. Uno che sicuramente non ha perso il senso della tempesta.
Dialoga con lui Matteo Corradini.

Jonathan Coe

Jonathan Coe

Jonathan Coe è nato a Birmingham nel 1961, si è laureato a Cambridge e a Warwick, vive a Londra. Ha scritto tre biografie (di Humphrey Bogart, James Stewart e B.S. Johnson) e numerosi romanzi. Con Feltrinelli ha pubblicato: La famiglia Winshaw (1996), La casa del sonno (1998; audiolibro Emons-Feltrinelli, 2013), L’amore non guasta (2000), La banda dei brocchi (2002), Donna per caso (2003), Caro Bogart. Una biografia (2004), Circolo chiuso (2005), La pioggia prima che cada (2007), Questa notte mi ha aperto gli occhi (2008), I terribili segreti di Maxwell Sim (2010), Come un furioso elefante. La vita di B.S. Johnson in 160 frammenti (2011), Lo specchio dei desideri (2012), Expo 58 (2013), Disaccordi imperfetti (2015), Numero undici. Storie che testimoniano la follia (2016), Middle England (2018) e, nella collana digitale Zoom, V.O. (2011).

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>