Descrizione

Quando morì improvvisamente nel 1957, Lowry, l'autore di Sotto il vulcano, uno dei romanzi più acclamati del nostro secolo, stava ultimando la revisione del manoscritto di Ascoltaci Signore. Costituito da sette racconti, in parte scritti in Italia, Ascoltaci Signore è stato tuttavia concepito ed elaborato come una struttura narrativa unitaria. Già il titolo, ricavato da un antico inno dei pescatori dell'isola di Man, riprodotto all'inizio del volume, allude a una continuità tematica, perché numerosi frammenti dell'inno ricorrono poi nei testi. Il proteiforme personaggio che si ripresenta in diversi racconti con nomi altisonanti è sempre un alter ego, con una maschera ora drammatica, ora scherzosa, dell'autore stesso: è la figura centrale di quel "Viaggio senza fine" che Lowry progettò ma non poté ultimare e di cui Sotto il vulcano doveva essere il nucleo centrale. Diversi fattori ricorrono, dunque, nell'articolare il corso, vivace e unitario al contempo di un'opera che porta il segno della completa maturità stilistica di Lowry. Una rete di allusioni e di richiami letterari agisce come contrappunto alla tematica autobiografica, e soprattutto ai temi della segreta colpa da espiare e dell'alcolismo. Attraverso il Panama, ricco di digressioni, verte su un burrascoso viaggio nell'Atlantico, ma è anche la rielaborazione di un celebre poemetto del poeta romantico S.T. Coleridge (La ballata del vecchio marinaio). Strano conforto offerto dalla professione intreccia personalissime premonizioni di dannazione alle tribolate esistenze dei poeti Keats e Poe. Per contro, l'ultimo racconto, che avrebbe dovuto costituire la conclusione del grande opus progettato da Lowry, scorre meditativo ma lieve, più limpidamente autobiografico, tratteggiando quel paesaggio canadese nel quale Lowry cercò assoluta tranquillità: come non ha mancato di rilevare la critica americana, è uno straordinario idillio che si colloca nella discendenza spirituale del Walden di Thoreau.

Conosci l’autore

Malcolm Lowry

Malcolm Lowry, nato a Birkenhead, in Inghilterra, nel 1909, da una ricca e morigerata famiglia di commercianti metodisti, nutrì da subito la passione per la vita di mare e per la letteratura marinaresca. A diciott’anni fece un viaggio in Cina e da qui trasse ispirazione per il suo primo romanzo, Ultramarina (1932). Si laureò a Cambridge. Viaggiò molto e soprattutto in Messico, a Hollywood, in Canada. Lowry cominciò a scrivere Sotto il vulcano nel 1936, ma lo pubblicò solo nella sua terza stesura nel 1947. Morì improvvisamente nel 1957, per un attacco di etilismo. Feltrinelli ha pubblicato Sotto il vulcano (1961; nuova traduzione, 2018), Ultramarina (1963), Ascoltaci Signore (1969), Malcolm Lowry: Salmi e Canti (2004), Verso il Mar Bianco (2019).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Giugno, 1985
Collana: 
Impronte
Pagine: 
336
Prezzo: 
7,23€
ISBN: 
9788807050312