Descrizione

“Il volume che tieni in mano è frutto del duro lavoro di altri, spazia tra diversi secoli, è a tema religioso, è pieno di nomi illustri, è scritto da uomini ispirati da Dio, o dall’idea di Dio che questi uomini credevano di avere, dice tutto e non dice niente, è vario, frammentario, confusionario, a volte è da prendere seriamente, a volte fa tenerezza, ma più che altro fa sorridere.” È in queste poche righe, tratte dalle prime pagine di Dio non gioca a dadi: tiene il banco, la sintesi perfetta di questo libro ricco di spunti, riflessioni, massime a tema religioso, scritti da filosofi, personaggi storici, scrittori, attori, comici, emeriti sconosciuti: una specie di “dicono di me” spalmato su diversi secoli. Basta leggere i titoli dei vari capitoli per iniziare a sorridere: Dio sa il coccodrillo come fa, Aforisti anonimi, C’è o ci fa?, Un fax dal Cielo, Dio è mirto, Diciamo che lo stimo, Logico come una chiesa col parafulmine, Vox Twitteri, Vox Dei. Non ci resta che augurarvi una buonissima lettura. Con un consiglio: leggete senza seguire l’ordine delle pagine, saltate da un capitolo all’altro, da una pagina all’altra. E un vero scoop: qui troverete la risposta a uno degli enigmi che da sempre tormentano l’umanità. Curiosi?

Conosci l’autore

@lddio

@lddio è chiaramente uno pseudonimo: dietro di lui si nasconde un brillante autore comico. Uno dei dieci migliori profili Twitter secondo “la Repubblica”. Con oltre 130.000 follower, @lddio è vincitore di tre premi ai Twitter Awards 2012. Kowalski ha pubblicato Dio non gioca a dadi ma tiene il banco (2013).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
KOWALSKI
Data d’uscita: 
Ottobre, 2013
Collana: 
Varia
Pagine: 
128
Prezzo: 
8,00€
ISBN: 
9788874968435
Genere: 
Varia