Descrizione

L’Exposition universelle et internationale de Bruxelles del 1958 è il primo evento del genere dopo la Seconda guerra mondiale. La tensione politica tra la Nato e i paesi del blocco sovietico è al culmine. In piena Guerra fredda, dietro la facciata di una manifestazione che si propone di avvicinare i popoli della Terra, fervono operazioni d’intelligence in cui le grandi potenze si spiano a vicenda. Incaricato di sovrintendere alla gestione del club Britannia nel padiglione inglese è un giovane copywriter del Central Office of Information di Londra, Thomas Foley, che si trova così catapultato al centro di un intrigo internazionale di cui diventa un’inconsapevole pedina. In un fuoco di fila di esilaranti colpi di scena, il racconto corre su due binari paralleli egualmente coinvolgenti: i turbamenti amorosi del giovane Thomas e una spy story che ci inchioda alle pagine, pervasa dal proverbiale umorismo di Coe. Una vicenda appassionante in cui l’autore inglese torna ad attingere alla ricca vena ironica dei suoi inizi.

Video

Recensioni d'autore

  • "Sit back, relax and enjoy the show": iniziavano spesso così i concerti delle rockstar negli anni '70 e Jonathan Coe è come se stampasse questo allettante invito in esergo a ciascuno dei suoi romanzi. Incluso il nuovo Expo 58.

  • Incantevole commedia piena di esilaranti colpi di scena, Expo 58 conferma l'abilità di Coe nel ricostruire in dettaglio uno spicchio di passato e di giocare con gli stereotipi, in particolare se riguardano i caratteri nazionali.

  • Una frizzante divertissement di Jonathan Coe racconta un antieroe inglese ai tempi della guerra fredda e della scoperta della modernità.

  • Uniteci tutta l'ironia di Jonathan Coe e avete un libro da leggere tutto di un fiato.

  • Acuto e ironico, conquisterà sia gli aficionados di La famiglia Winshawe e La casa del sonno sia chi non lo conosce, specie se oltre a una spy story coi fiocchi si cercano tumulti del cuore.

Conosci l’autore

Jonathan Coe

Jonathan Coe è nato a Birmingham nel 1961, si è laureato a Cambridge e a Warwick, vive a Londra. Ha scritto tre biografie (di Humphrey Bogart, James Stewart e B.S. Johnson) e numerosi romanzi. Con Feltrinelli ha pubblicato: La famiglia Winshaw (1996), La casa del sonno (1998; audiolibro Emons-Feltrinelli, 2013), L’amore non guasta (2000), La banda dei brocchi (2002), Donna per caso (2003), Caro Bogart. Una biografia (2004), Circolo chiuso (2005), La pioggia prima che cada (2007), Questa notte mi ha aperto gli occhi (2008), I terribili segreti di Maxwell Sim (2010), Come un furioso elefante. La vita di B.S. Johnson in 160 frammenti (2011), Lo specchio dei desideri (2012), Expo 58 (2013), Disaccordi imperfetti (2015), Numero undici. Storie che testimoniano la follia (2016) e, nella collana digitale Zoom, V.O. (2011).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Agosto, 2013
Collana: 
I Narratori
Pagine: 
288
Prezzo: 
17,00€
ISBN: 
9788807030550
Genere: 
Narrativa 
Traduttore: 
Delfina Vezzoli