Descrizione

Berlino, 1930. La star del grande schermo Betty Winter muore durante le riprese del suo primo film sonoro: un riflettore cade e la colpisce in pieno. È stato davvero un incidente? Il commissario Gereon Rath, ormai passato alla Omicidi, inizia a indagare nel milieu cinematografico, dove l’imminente boom del parlato rischia di lasciare molti a bocca asciutta. L’ombroso commissario, perseguitato dai propri demoni e rincorso dai superiori, impara in fretta a conoscere i lati oscuri del glamour, e la sua pista solitaria lo porta tra i fronti di produttori rivali, nel quartiere cinese di Berlino, nei bassifondi della malavita e nei locali libertini in cui perfetti sconosciuti si scambiano biglietti con la posta pneumatica. Dopo i funerali del nazionalista Horst Wessel, trasformatisi in una battaglia di strada fra nazisti e comunisti, si riaccendono le tensioni sociali, e Rath viene riafferrato anche da quelle familiari e private: per volontà del temuto padre il commissario dovrà aiutare il borgomastro di Colonia Konrad Adenauer in un caso di ricatto; la ex fidanzata, Charly, mai dimenticata, si riaffaccia nella sua vita. Poi viene trovata morta una seconda attrice. Senza corde vocali. E una terza scompare.

“Il tramonto della Germania di Weimar in un grande romanzo criminale.” Frankfurter Allgemeine Zeitung

“Esplosivo.” Donna Moderna

Conosci l’autore

Volker Kutscher

Volker Kutscher (1962) è autore di una serie di romanzi gialli ambientati nella Germania di Weimar, con l’ispettore Gereon Rath come protagonista. L’autore ha riscostruito con esattezza gli anni che portano al trionfo del nazismo in Babylon Berlin (Feltrinelli, 2017) e in La morte non fa rumore (Feltrinelli, 2018). Di grande successo in tutto il mondo, i romanzi di Kutscher hanno ispirato la serie televisiva Babylon Berlin trasmessa in novanta paesi, in Italia per Sky.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Novembre, 2018
Collana: 
I Narratori
Pagine: 
528
Prezzo: 
19,00€
ISBN: 
9788807033162
Genere: 
Narrativa 
Traduttore: 
Lucia Ferrantini