Descrizione

Popizze, sgagliozze, gniummareddi, strazzata, ciarimboli, miaccia, miassa, puccia, maritozzo, tigella, tiella, grattachecca… Già ascoltando il suono di queste parole si intuisce che il cibo di strada italiano è una musica diversa da quella della classica gastronomia; mai scontato, bello, invitante e soprattutto colorato. Il cibo povero della Penisola nasce come necessità, ma poi, attraverso il genio italico, si trasforma in vera e propria arte. L’esperienza dello street food può diventare l’elemento originale di un viaggio alla scoperta dell’Italia e assume per questo le sembianze di un’avventura che tiene conto del passato e delle tradizioni, ma che si proietta anche verso il futuro, sperimentando il nuovo e l’originale.

Conosci l’autore

Mauro Rosati

Mauro Rosati è uno dei maggiori esperti nel mondo agroalimentare italiano, grazie a una lunga esperienza legata alle istituzioni e sviluppata dirigendo la Fondazione Qualivita, diventata punto di riferimento internazionale nel settore dei prodotti a indicazione geografica. È autore di numerose pubblicazioni sui prodotti agroalimentari DOP e IGP italiani ed europei come l’Atlante Qualivita, Qualigeo Atlas e il Rapporto annuale socio-economico e le Guide Qualivita. Giornalista, esperto di politiche agricole e agroalimentari, cura rubriche periodiche su stampa e televisione nazionali e ha vinto nel 2012 il premio Bandiera Verde Agricoltura. Ha collaborato con la Rai per le trasmissioni Occhio alla Spesa e Linea Verde ed è editorialista del quotidiano “L’Unità”. È autore e conduttore della fortunata trasmissione Street Food Heroes, un viaggio particolare a raverso le tradizioni italiane del mangiare di strada, da cui prende spunto questa guida. Per conoscere l’autore e le iniziative che lo riguardano: www.maurorosati.it e www.topstreetfood.it.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
GRIBAUDO
Data d’uscita: 
Novembre, 2013
Collana: 
Sapori e fantasia
Pagine: 
240
Prezzo: 
12,90€
ISBN: 
9788858010884
Genere: 
Varia