Immagine - head_2_hp.jpg
Feltrinelli per la scuola - I grandi autori e i grandi libri Feltrinelli Editore sono da sempre un riferimento
per gli insegnanti e per le giovani generazioni.
I grandi temi dell’attualità e le storie più emozionanti aspettano di essere letti dai tuoi studenti per farne
oggetto di discussione e analisi in appoggio ai programmi didattici.
Contattaci: scuola@feltrinelli.it
 
 
Immagine - soffici_cover_hp.jpg

Contiene materiale di lavoro per la classe
Una grande storia, che Caterina Soffici racconta con la potenza di un romanzo popolare civile. Un romanzo sull’amore e l’amicizia, sull’emigrazione e la paura dell’altro, la sopravvivenza e il passato che ritorna.

 

Immagine - eta13.jpg

 

 

lavori

autore
nl
Immagine - approfondimenti.jpg

Immagine - perc_migranti.jpg
Immagine - perc_italiani.jpgImmagine - perc_shakespeare.jpg

Immagine - perc_corruzione.jpgImmagine - coopscuola_hp_scuola.jpg

Immagine - lee_hp.jpg

Contiene materiale di lavoro per la classe
In una cittadina del "profondo" Sud degli Stati Uniti l'onesto avvocato Atticus Finch è incaricato della difesa d'ufficio di un negro accusato di violenza carnale; riuscirà a dimostrare l'innocenza, ma il negro sarà ugualmente condannato a morte. La vicenda, che è solo l'episodio centrale del romanzo, è raccontata dalla piccola Scout, la figlia di Atticus, un Huckleberry in gonnella, che scandalizza le signore con un linguaggio non proprio ortodosso, testimone e protagonista di fatti che nella loro atrocità e violenza non riescono mai a essere più grandi di lei...

Immagine - eta13.jpg

 
Immagine - bonini_hp.jpg

Contiene video
Esiste un momento nella vita di ognuno di noi dopo il quale niente sarà più come prima: quel momento è adesso. Succede quando ci innamoriamo, come si innamorano Lidia e Pietro. Ma insieme al desiderio, ecco che subito li raggiunge la paura…  E allora Lidia che ne farà della sua ansia di fuga? E del gruppo fedele di amici dell’“Arca senza Noè”? E Pietro come potrà accedere allo stupore, se non affronterà un trauma che si è abituato a dimenticare?

Immagine - eta13.jpg

 

 
Immagine - melody.jpg
Contiene materiale di lavoro per la classe
Melody ha una memoria fotografica eccezionale. La sua mente è come una videocamera costantemente in modalità “registrazione”.  E non c’è il tasto “Cancella”. È l’alunna più intelligente della scuola, ma nessuno lo sa. Quasi tutti – compresi i suoi insegnanti e i medici – ritengono che lei non abbia alcuna capacità di apprendimento, e fino a oggi le sue giornate a scuola sono state scandite da noiosissime ripetizioni dell’alfabeto...
Immagine - eta11.jpg
 
 
   
Immagine - cover_valenti_hp.jpg
Contiene video
Valtellina. Novembre 1994. Il settantenne Ulisse Bonfanti attende Mario Ferrari davanti al bar e lo ammazza a picconate. E, alla gente che accorre, dice di chiamare i carabinieri, che vengano a prenderlo, lui ha fatto quello che doveva. Erano quarantotto anni che Ulisse mancava da quei monti. Dopo avere lavorato tutta la vita con la madre Giuditta in una fabbrica tessile della Valsusa, è tornato e si è rifugiato nella vecchia baita di famiglia, o almeno in quel che ne è rimasto dopo un incendio appiccato nel 1944...
Immagine - eta16.jpg
 
   
Immagine - GOLDKORN_COVER_hp.jpg
Contiene video
Wlodek Goldkorn è da molti anni una voce conosciuta della cultura italiana, ha intervistato grandi artisti, scrittori, premi Nobel, e raccontato molte storie – mai la sua personale. Quella di un bambino nato da genitori scampati agli orrori della seconda guerra mondiale, che abitava in una casa abbandonata dai tedeschi in fuga, ancora piena di piatti e mobili provvisti di svastica, che crebbe nel vuoto di una memoria familiare impossibile da raccontare, impossibile da dimenticare, impossibile da vivere.
Immagine - eta16.jpg
 
 
   
Immagine - dipaolo_coverg_hp.jpg
Contiene video
Si incontrano una sera di ottobre, davanti a un teatro. Lui, rientrato da Londra, insegna recitazione a un gruppo di anziani. Lei lavora in un’agenzia di viaggi. Dal fascino indecifrabile di Teresa, Nino è confuso e turbato. Starle accanto lo costringe a pensare, a farsi e a fare domande, che via via acquisiscono altezza e spessore. Al di là dell’attrazione fisica, coglie in lei un enorme mistero, portato con semplicità e scioltezza...
 
Immagine - eta16.jpg
 
 
 
Immagine - stanotte_hp.jpg

STANOTTE GUARDIAMO LE STELLE
Contiene materiale di lavoro per la classe
Afghanistan, primi anni ‘90. Alì è un ragazzino che trascorre le giornate giocando a pallone in una Kabul senza luce né acqua corrente per colpa della guerra. Alì però non ha mai vissuto in tempo di pace e la guerra gli fa meno paura delle sgridate del maestro o dei rimproveri della madre. Un pomeriggio, di ritorno da scuola, trova al posto di casa sua un mucchio di macerie. È suo fratello Mohammed a spiegargli che i genitori sono morti e che devono scappare. Perché “siamo come uccelli e voliamo lontano”...
Immagine - eta13.jpg
 

   
Immagine - greppi_hp.jpg

Contiene materiale di lavoro per la classe
Quel lunedì di gennaio in cui Francesco, protetto solo dal cappuccio della sua felpa, sale le scale a falcate di tre gradini e si infila appena in tempo nella III C della Scuola Nuova, non è un giorno come un altro. I suoi, senza neanche dirglielo, l’hanno iscritto a un viaggio. E non a uno qualunque, ma a un viaggio “per non dimenticare” in Polonia, ad Auschwitz. Ce la farà, ad affrontarlo? Cosa penseranno di lui i compagni di calcio e quelli della Vecchia Scuola?...

Immagine - eta13.jpg

 
   
Immagine - birattari_hp.jpg
Contiene materiale di lavoro per la classe
La grammatica vi fa paura? Be', un brutto voto non è niente in confronto a quello che succede ai protagonisti di “La grammatica ti salverà la vita”,ragazzi che, grazie a un misterioso benefattore, trascorrono una settimana in una villa-castello nel cuore di una valle sperduta dove  licantropi, vampiri, fantasmi e mostri assortiti attaccano quando sentono l'odore degli errori di grammatica....
Immagine - eta8.jpg
 
   
Immagine - maggiani_hp.jpg
Contiene materiale di lavoro per la classe
Siamo storie, siamo le storie a cui abbiamo appartenuto, siamo le storie che abbiamo ascoltato. E infatti Maggiani ascolta. Ascolta il fiume di voci che si leva nel canto della nazione che avremmo potuto essere e che non siamo, le voci di un popolo rifluito dentro l’immaterialità della memoria. Si insinua nelle pieghe della vita apparentemente ordinaria dei suoi personaggi e racconta.
Immagine - eta16.jpg
 
 
   
Immagine - catozzella_grandefuturo_hp.jpg

Contiene materiale di lavoro per la classe
Amal nasce su un’isola in cui è guerra tra Esercito Regolare e Neri, soldati che in una mano impugnano il fucile e nell’altra il libro sacro.  Amal è l’ultimo, servo figlio di servi pescatori e migliore amico di Ahmed, figlio del signore del villaggio.  Da piccolo, una mina lo sventra in petto e ora Amal, che in arabo significa speranza, porta un cuore non suo.  Amal e Ahmed si promettono imperitura amicizia, si perdono con i loro sogni...

Immagine - eta14.jpg
 

 
Immagine - adesso_hp.jpg

Contiene materiale di lavoro per la classe
Esiste un momento nella vita di ognuno di noi dopo il quale niente sarà più come prima: quel momento è adesso. Succede quando ci innamoriamo, come si innamorano Lidia e Pietro. Ma insieme al desiderio, ecco che subito li raggiunge la paura…  E allora Lidia che ne farà della sua ansia di fuga? E del gruppo fedele di amici dell’“Arca senza Noè”? E Pietro come potrà accedere allo stupore, se non affronterà un trauma che si è abituato a dimenticare?

Immagine - eta13.jpg

 

     
Immagine - tartarughe_hp.jpg

LE TARTARUGHE TORNANO SEMPRE
Contiene materiale di lavoro per la classe
Salvatore vive con i genitori sull’isola, il papà pescatore e la mamma che cuce centrini per i turisti. Giulia vive a Milano, con il padre architetto di successo emigrato nel continente e la madre casalinga. Da sempre Giulia e Salvatore aspettano l’estate per ritrovarsi, e in inverno tante lettere in una busta rosa per non sentirsi soli. Finché, una mattina, nell'estate in cui tutto cambierà, Giulia e Salvatore...

Immagine - eta14.jpg
 

     
Immagine - sogno_anna_hp.jpg

Contiene materiale di lavoro per la classe
Anna ha 15 anni, è brava a scuola, ama leggere e scrivere. Un giorno, vincendo qualche perplessità in famiglia, si iscrive a un corso di giornalismo. È la più giovane del gruppo, ma se la cava bene. Il prof Markus abbina ogni allievo a un giornalista famoso. A lei capita Anna Politkovkaja, cronista russa uccisa dieci anni prima perché oppositrice del regime di Vladimir Putin. Anna si appassiona e apprende le basi del giornalismo...

Immagine - eta13.jpg

 

     
Immagine - dowswell_hp.jpg
Contiene materiale di lavoro per la classe
Polonia 1941. I genitori di Peter vengono uccisi e il ragazzo mandato in orfanotrofio a Varsavia. Peter, biondo con gli occhi azzurri, sembra il ragazzo ritratto nel manifesto della gioventù hitleriana e può essere adottato da una famiglia importante. Così avviene. Il professor Kaltenbach e sua moglie sono entusiasti di accogliere nella loro famiglia un giovane dall'aspetto così ariano. Ma Peter non vuole essere un nazista e decide di correre un rischio…
Immagine - eta12.jpg