Descrizione

C’era un agnellino che la natura fece scuro come la notte, nero come la pece. Forse per quel colore del pelo e della pelle anche il suo carattere era molto ribelle. La cosa importante, la più carina, ciò che voleva di più Teresina, era sfatare un antico teorema: che per natura la gallina è scema. Docile come un agnellino, stupida come una gallina, testardo come un mulo… Nel linguaggio comune, molti animali vengono descritti attraverso stereotipi e modi di dire che dovrebbero rappresentarli. E se la gallina invece fosse sveglia e intelligente? E il mulo pronto a cambiare idea? E se l’agnello avesse un bel caratterino? In queste storie in rima incontrerete venti animali diversi da come ce li hanno sempre raccontati, che non si lasciano imprigionare da modelli prestabiliti e sono liberi – e felici – di essere se stessi.

Recensioni d'autore

  • Rivolto a tutti i bambini per farli riflettere sui pregiudizi.

Conosci l’autore

Rita Poggioli

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
GRIBAUDO
Data d’uscita: 
Ottobre, 2020
Collana: 
Albi illustrati
Pagine: 
48
Prezzo: 
12,90€
ISBN: 
9788858028902
Genere: 
Varia 
Illustratore: 
Francesca Buonanno