Descrizione

“Forte e divertente ritratto di un fenomeno online difficile da definire.” The Hollywood Reporter

Il documentario di Brian Knappenberger ripercorre la storia degli Hacktivisti, movimento che fa della libertà di espressione il proprio marchio di fabbrica. Il gruppo, nato dai membri dell’irriverente community online di 4chan, si afferma presto e inaspettatamente come movimento politico internazionale con aderenti in tutto il mondo. Una folla di migliaia di volti celati dalle maschere di Guy Fawkes, protagonista del film V per Vendetta, si unisce alla prima grande contestazione degli Hacktivisti nel mondo reale, quella contro Scientology. Seguono le proteste e i boicottaggi contro la censura di Internet in Australia e il supporto alle rivolte della primavera araba e al sito di Wikileaks. Tutti devono poter accedere a Internet, tutti devono poter comunicare liberamente. L’esercito di Internet non ha paura di sfidare i grandi poteri, perché ha dalla sua la tecnologia rivoluzionaria della Rete. Forma di contestazione virtuale si scontra però con la realtà delle prime ripercussioni giudiziarie. Sarà questo a fermare gli Hacktivisti? La verità vuole essere liberata e vogliono essere loro a farlo.

Il libro  
We are Legion, a cura di Giacomo Mondadori, pp. 80
“Per entrare in Anonymous non ci sono domande da inoltrare, non ci sono selezioni e dunque non ci sono nemmeno esclusioni. Così diventa impossibile stabilire a priori chi sia chi, se un autentico idealista, un infiltrato o un agitatore” Antonella Beccaria. Sta proprio in questa sua struttura orizzontale la forza, l’ambiguità e la capacità di espandersi di Anonymous. In questi anni gli hacktivists hanno intrapreso proteste e attacchi informatici, la lista dei suoi oppositori è praticamente infinita. Il libro contiene brani dello script del documentario e materiale fotografico.

Conosci l’autore

Brian Knappenberger

Brian Knappenberger (1970), regista e autore, ha lavorato per molti importanti network, tra cui Sundance Channel, Pbs/Frontline, National Geographic e Discovery Channel. È produttore esecutivo di Game Changers, la serie di diciotto documentari di Bloomberg Tv nata nel 2010 dedicata ai grandi imprenditori che con le loro idee sono riusciti a lasciare un’impronta profonda nel mondo del business, cambiando le regole del gioco. Ha inoltre diretto documentari sull’Afghanistan, sulla libertà di espressione in Ucraina e, con Into the Body, sul rapporto tra il nostro corpo e il progresso tecnologico. Per Feltrinelli “Real Cinema”, Anonymous. L’esercito degli hacktivisti (2013).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Ottobre, 2013
Collana: 
Real Cinema
Pagine: 
80
Prezzo: 
16,90€
ISBN: 
9788807741067
Genere: 
Home Cinema