Descrizione

"Nella prima meditazione sono affrontate questioni di verità e di significato a proposito dei modi di dire ciò che vi è nel mondo. Lo scopo principale è quello di saggiare l'importanza di cose come il linguaggio, la traduzione, l'interpretazione e la comunicazione per esseri quali noi siamo. Per questo la prima meditazione verte 'su ciò che vi è'. La seconda meditazione verte 'su ciò che vale'. In essa sono affrontate questioni di giustizia, dalla ricerca delle radici del nostro senso di giustizia alle questioni della giustizia globale, ai tempi della fine del secolo breve. Qui lo scopo principale è quello di saggiare l'importanza di cose come la libertà, la giustizia, le costituzioni, il liberalismo politico e la democrazia, la tolleranza, i diritti umani in un mondo di incessante deformazione. Nella terza meditazione cerco di rispondere alle domande 'su chi noi siamo'. Questioni di identità, per cui affronto l'esame della qualità e del significato della vita per esseri quali noi siamo. Lo scopo principale è quello di saggiare l'importanza di cose come la ragione e le emozioni, i desideri, le capacità e i funzionamenti di esseri che hanno vite mortali da vivere, in un mondo di incessante deformazione".

Conosci l’autore

Salvatore Veca

Salvatore Veca (Roma, 1943) insegna Filosofia politica alla Scuola Universitaria Superiore Iuss di Pavia, di cui è stato prorettore vicario dal 2005 al 2013. Dal 1999 al 2005 è stato preside della facoltà di Scienze politiche dell’Università di Pavia. Dal 1984 al 2001 è stato presidente della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli di Milano, di cui è presidente onorario. Con Feltrinelli ha pubblicato: Una filosofia pubblica (1986), Cittadinanza. Riflessioni filosofiche sull’idea di emancipazione (1990, 2008), Dell’incertezza. Tre meditazioni filosofiche (1997), Della lealtà civile. Saggi e messaggi nella bottiglia (1998), La bellezza e gli oppressi. Dieci lezioni sull’idea di giustizia (2002, 2010), La priorità del male e l’offerta filosofica (2005), L’idea di incompletezza. Quattro lezioni (2011), Sarabanda. Oratorio in tre tempi per voce sola (2011), L’immaginazione filosofica e altri saggi (2012), Il senso della possibilità. Sei lezioni (2018), Qualcosa di sinistra. Idee per una politica progressista (2019).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Febbraio, 1997
Collana: 
Campi Del Sapere
Pagine: 
432
Prezzo: 
23,24€
ISBN: 
9788807102141
Genere: 
Saggistica, Università