Descrizione

Ancora una volta ci guidano i Longo, fedeli custodi del gusto

di Bruno Pizzul

Non guido. Per il semplice motivo che non ho mai preso la patente.

Purtuttavía, per lavoro o diletto, sono un assiduo frequentatore delle autostrade, al volante mia moglie, un amico fidato o qualche occasionale cocchiere di professione. Sollevato dallo stress della guida, mi godo il paesaggio, ripasso mentalmente suggestioni enogastronomiche legate al territorio, immagino gradevoli soste fuori dal nastro d'asfalto. Ma ci sembra di non avere mai tempo, bisogna correre, arrivare, battere il record da casello a casello. E così, schiavi della frenesia, perdiamo il senso e il piacere del viaggio, lo interpretiamo solo come punto di partenza e d'arrivo, cancelliamo tempi, spazi e occasioni del tragitto intermedio. Ben che vada, una sorta di rapido pit stop nell'anonimato di una stazione di servizio, orologio alla mano per verificare non che cosa si mangia ma quanto si sta a fare il rifornimento corporeo. Vani i miei timidi tentativi personali per suggerire una capatina fuori casello, ma dove si va, perdiamo un sacco di tempo, chissà in quale postaccio capitiamo. Rassegnato a ripetute e inevitabili sconfitte, ora esulto perché, come nell'epopea del mitico west, arrivano i nostri al salvataggio: sono i Longo fedeli custodi del gusto e del piacere legati al buon mangiare e buon bere. Ci regalano questa particolarissima guida, niente voti, solo buoni consigli, una puntuale mappa di ristoranti e punti d'approdo nei pressi dei caselli, garanzia d'accoglienza e di qualità, strumento formidabile per

disarmare quanti temono d'abbandonare anche per un fugace e piacevole ristoro la rombante autostrada. "Fuoricasello", dice già tutto nella sintesi del titolo e basta un'occhiata per capire che vi si trova tutto quel che serve, dall'itinerario all'indicazione delle proposte culinarie, dai tempi di percorrenza alle fasce di prezzo. Mi sembra un'intuizione geniale, di palmare utilità, bisogna subito trovargli un posto nell'abitacolo della macchina, un guaio dimenticarlo a casa quando ci si mette in viaggio.

Il mio è forse l'entusiasmo del non guidatore, chi è alle prese con volante cambi e pedali da governare è meno portato a sentire il richiamo della divagazione edonistica, ma mi vien da pensare che anche per chi sta alla guida una sosta gradevole e non banale diventa efficace strumento antistress.

E allora, su qualsiasi autostrada siate, da Aosta fino a Palermo, fuori la freccia per una pausa ristoratrice, vi guida Longo, ed è garanzia di guida sicura e appagante. E arrivederci, capiterà di sicuro, in qualche Fuoricasello, garantito.

Conosci l’autore

Extra

Dettagli

Marchio: 
GRIBAUDO
Data d’uscita: 
Ottobre, 2010
Collana: 
Ricettari classici
Pagine: 
344
Prezzo: 
20,00€
ISBN: 
9788895097039
Genere: 
Varia