Descrizione

Il Bambino dalle uova d'oro raccoglie gli scritti e gli articoli pubblicati tra il 1965 e il 1973 da uno dei pensatori italiani più originali degli ultimi decenni. Nelle sue riflessioni teoriche, riferite ai segnali di un'epoca - la dissidenza giovanile, i fenomeni di settarismo e rifiuto del diverso, la ridefinizione del rapporto tra politica e vita, individuo e collettività -, è possibile cogliere una geniale anticipazione dell'oggi. Temi come il desiderio, la felicità pubblica, l'uscita dalla condizione di adeguamento passivo ai modelli imposti, l'allargamento dei concetti di cultura e di politica a tutte le manifestazioni dell'umano (la nascita, l'invecchiamento, la morte, la follia ecc.), offrono al disagio prodotto da una cultura di massa sempre più magmatica e invasiva della vita privata una straordinaria chiave di lettura, lontana da sterili controversie ideologiche ma anche dalla chiusura specialistica dei saperi tradizionali.

Conosci l’autore

Elvio Fachinelli

Elvio Fachinelli (Luserna 1928 – Milano 1989) è stato un grande psichiatra, psicanalista, pedagogista e attivista italiano. Ha tradotto Sigmund Freud, Jacques Lacan, Walter Benjamin e Wilhelm Reich. Tra i suoi libri, L’erba voglio (1971), La freccia ferma (1979), Claustrofilia (1983), La mente estatica (1989). Nel 2019 è stato pubblicato Grottesche. Notizie, racconti, apparizioni, una raccolta di appunti e diari a cura di Dario Borso.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Maggio, 1999
Collana: 
Campi Del Sapere
Pagine: 
256
Prezzo: 
20,66€
ISBN: 
9788807102707
Genere: 
Saggistica, Università