Descrizione

La nuova raccolta di Sanguineti è, a livello di struttura e di progetto editoriale, una sorta di nuovo segnalibro per gli anni ottanta e novanta; si configura infatti come raccolta di raccolte, come contenitore di vent’anni di attività: a Bisbidis, Senzatitolo, Corollario si aggiunge Cose che, solo parzialmente edita da Pironti del 1999, appare qui in versione definitiva e praticamente raddoppiata, con una corposa sezione intitolata Poesie fuggitive in cui si trovano concentrati e raccolti i testi d'occasione, i componimenti per i quali le sollecitazioni esterne sono state determinanti, svolgendo il ruolo di moderno committente.
Questo bilancio completo dell’attività poetica degli ultimi vent’anni di Sanguineti ruota intorno a tre nuclei fondamentali: la scrittura di viaggio, incentrata sulla "cartolina", la pratica poetica intesa come gioco (un gioco che si fa però estremamente serio e profondo, portando alla luce la sua dimensione di gioco sociale), i "travestimenti" (da un lato costituiti dagli omaggi, come l’Omaggio a Pascoli, o dalle traduzioni-calchi di Catullo; dall’altro, a livello metrico, dalla nuova utilizzazione del sonetto, della canzone, della ballata).

Premi e Riconoscimenti

  • 2002 - Premio Bagutta - Poesia - Premio Bagutta - Poesia
  • 2003 - Premio Caput Gauri - Codigoro - Premio Caput Gauri - Codigoro
  • 2006 - Premio Librex-Montale XVII Edizione - Premio Librex-Montale XVII Edizione

Conosci l’autore

Edoardo Sanguineti

Edoardo Sanguineti è nato a Genova nel 1930 ed è morto il 18 maggio 2010. È cresciuto a Torino, dove si è laureato con Giovanni Getto con una tesi su Dante, più tardi pubblicata con il titolo Interpretazione di Malebolge (Olschki, 1961). Ha insegnato letteratura italiana nell'università di Torino, Salerno (1968-1974) e Genova (1974-2000). È stato consigliere comunale della sua città (1976) e deputato al Parlamento (1979-1983). È sposato dal 1954 e ha 4 figli.
La sua produzione saggistica comprende: Tra liberty e crepuscolarismo (Mursia, 1961), Tre studi danteschi (Le Monnier, 1961), Alberto Moravia (Mursia, 1962), Ideologia e linguaggio (Feltrinelli, 1965; nuova edizione ampliata, 2001), Guido Gozzano. Indagini e letture (Einaudi, 1966), Il realismo di Dante (Sansoni, 1976), Giornalino 1973-1975 (Einaudi, 1976) e Giornalino secondo 1976-1977 (Einaudi, 1979), Scribilli (Feltrinelli, 1985), Ghirigori (Marietti,1980), La missione del critico (Marietti, 1987), Dante reazionario (Editori Riuniti, 1992), Gazzettini (Editori Riuniti, 1993), Il chierico organico (Feltrinelli, 2000). Ha inoltre curato l'antologia Poesia del Novecento (Einaudi, 1969).
Il suo primo libro di poesie, Laborintus, è del 1956 (Magenta). I volumi successivi sono: Erotopaegnia (Rusconi, 1960), Opus metricum (Il Verri, 1960), Triperuno (Feltrinelli, 1964), Wirrwarr (Feltrinelli, 1972), Catamerone (Feltrinelli, 1974), Postkarten (Feltrinelli, 1978), Stracciafoglio (Feltrinelli, 1980), Scartabello (Colombo, 1981), Bisbidis (Feltrinelli, 1987), Senzatitolo (Feltrinelli, 1992) e Corollario (Feltrinelli, 1997). I suoi versi sono ora raccolti in Segnalibro. Poesie 1951-1981 (Feltrinelli, 1982) e Il gatto lupesco. Poesie 1982-2001 (Feltrinelli, 2002).
I suoi romanzi sono: Capriccio italiano (Feltrinelli, 1963) e Il giuoco dell'oca (Feltrinelli, 1967).
Ha scritto diversi testi teatrali: Teatro (Feltrinelli, 1969), Storie naturali (Feltrinelli, 1971), Faust. Un travestimento (Costa & Nolan 1985, Einaudi 2003), L'amore delle tre melarance (Il Melangolo, 2001; regia di Ben Besson), Sei personaggi.com (Il Melangolo, 2001; regia di Andrea Liberovici), L'Orlando Furioso, un travestimento ariostesco (Bulzoni, 1970; regia di Luca Ronconi), Dialogo per una tv tedesca.
Ha tradotto il Satyricon di Petronio (Einaudi, 1970) e, per la scena, testi di Eschilo, Sofocle, Euripide, Aristofane, Seneca, Molière, Brecht.
Ha collaborato con molti musicisti a partire da Luciano Berio (Passaggio, Laborintus II, A-ronne, Canticum novissimi testamenti) e ha raccolto i suoi testi in Per Musica (Ricordi – Mucchi).
Ha lavorato con diversi pitttori (da Enrico Baj a Carol Lama, Mario Persico, Lucio Del Pezzo, da Guido Biasi ad Antonio Bueno) con saggi critici, edizioni d'arte e testi poetici.
 

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Ottobre, 2002
Collana: 
Le Comete
Pagine: 
464
Prezzo: 
25,00€
ISBN: 
9788807530050
Genere: 
Narrativa