Descrizione

“Consentitemi di dare il meglio di me”, dice a un certo punto la dolce Babette, una cuoca in fuga dalla violenza rivoluzionaria francese che porta la speranza dall’altra parte dell’Europa, grazie al cibo e al sogno di una vita mangiata e bevuta fino all’ultima goccia

Il pranzo di Babette è la storia di un incontro tra due mondi, di vite monotone e austere che ritrovano il colore dei piaceri e di un banchetto magico che stempera l’aspro sapore del rimpianto nella ricchezza del ricordo.
Perché "un artista non è mai povero."

Il libro
Il pranzo di Babette
Il racconto di Karen Blixen. Uno scritto inedito di Allan Bay e le sue ricette per rifare, “tradendolo solo un po'”, il pranzo di Babette: Potage di finta tartaruga, Blinis Demidoff al caviale con panna acida, Cailles en sarcophage à la Périgourdine, Composta di scalogni per i formaggi, Savarin al rum con fichi e frutti glassati.

Conosci l’autore

Gabriel Axel

Gabriel Axel (1918) è un regista danese. Il suo ultimo lungometraggio è Leila, del 2001. Nel 2003 ha ricevuto, in occasione del Copenhagen International Film Festival, un riconoscimento per l’intera sua opera filmica. Il pranzo di Babette (“Le Nuvole” Feltrinelli, 2012) è stato il più grande successo della sua carriera.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Novembre, 2012
Collana: 
Le Nuvole
Pagine: 
80
Prezzo: 
14,90€
ISBN: 
9788807730542
Genere: 
Home Cinema