Descrizione

Profeta, cantastorie, contestatore. Anticonformista, folle, genio assoluto del Novecento. Io non sono qui è un viaggio nel tempo di Bob Dylan, attraverso il ritratto di sei personaggi – colti ognuno in un aspetto diverso della vita artistica e privata del cantautore americano – che intrecciano le loro storie di protesta, disagio, erranza e solitudine in una performance evocativa diretta da Todd Haynes. Anche stavolta, in un’ambientazione che riecheggia gli anni sessanta (Lontano dal paradiso, Velvet Goldmine) il regista americano sperimenta una narrazione frammentata e psichedelica, utilizzando sei diversi stili di regia all’interno di ogni microcosmo narrativo.
Più di un finto documentario o di un omaggio a Dylan, una miscela perfetta di musica, arte visiva, cinema.
Con il libro D’amore e misantropia, antologia di Alessandro Carrera con molti contributi inediti e una discografia aggiornata.

Conosci l’autore

Todd Haynes

Todd Haynes (1961) è uno dei più interessanti registi americani del momento. Originale e visionario, dopo una serie di premiatissimi cortometraggi, Todd Haynes realizza Poison (1991), Gran premio della giuria al Sundance Festival, Safe (1994) e l’intenso dramma rock Velvet Goldmine (1997). Nel 2002 il suo Lontano dal Paradiso ottiene ben quattro candidature agli Oscar; per la televisione dirige lo sceneggiato Mildred Pierce (2011), con Kate Winslet. Con Feltrinelli ‟Le Nuvole” è uscito Io non sono qui (2008).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Gennaio, 2008
Collana: 
Le Nuvole
Pagine: 
160
Prezzo: 
16,90€
ISBN: 
9788807730207
Genere: 
Home Cinema