Descrizione

Prendete una ragazza italiana. Trapiantatela a Parigi. Fatela vivacchiare come corrispondente di una radio. Piazzatele al di là delle pareti una coppia di vicini litigiosi. Continuate a stressarla nel caos cittadino degli scioperi dei trasporti, delle manifestazioni da fendere spavaldamente per raccattare interviste. A questo punto le combinerete un incontro con un attore americano; non uno qualsiasi, ma proprio l'attore americano "il cui solo pensiero la fa sbavare".
In una notte di passione in un albergo parigino, la ragazza si rende conto che sotto tutta quella bella carne vibra un fuoco magico: "non ho bisogno dell'I Ching per sapere che sto raggiungendo l'illuminazione". Ma non è mica finita. La nostra eroina decide che quello è l'uomo giusto, è proprio quello che fa per lei, perché "è uno che non ha paura di metterci intensità nelle cose" (perlomeno nei film...).
E allora come si fa a non volare a cercarlo a New York? Come si fa a non rischiare la pelle atterrando in piena tempesta di neve? La caccia all'attore americano costa appostamenti in ristoranti carissimi con la carta di credito in rosso, indagini in party da capogiro, jet-set e ghetti, top model sballate e afroamericane che ti prendono in casa come una figlia e il giorno dopo ti cacciano a bottigliate. Ma ecco che un giorno, proprio quando aveva abbandonato le speranze di rivederlo...
Con la sua inconfondibile brillantezza, la freschezza dei dialoghi, la profondità emotiva dissimulata in un umorismo scatenato, Rossana Campo ha scritto una trascinante storia d'amore. La passione individuale si mescola al mito collettivo, l'amore folle si nutre di divismi hollywoodiani, la carne pazza di gioia fa i conti con le isterie malinconiche, l'alcolismo, la dissipazione di una solitudine braccata dal successo.

Conosci l’autore

Rossana Campo

Rossana Campo (Genova 1963) vive tra Roma e Parigi. Con Feltrinelli ha pubblicato: In principio erano le mutande (1992), da cui il film omonimo di Anna Negri (1999), alcuni racconti nella raccolta a cura di Gianni Celati, Narratori delle riserve (1992), Il pieno di super (1993), Mai sentita così bene (1995), L’attore americano (1997), Il matrimonio di Maria (1998), nato come radiodramma trasmesso da Radio Tre nel gennaio 1997, Mentre la mia bella dorme (1999), il libro per bambini La gemella buona e la gemella cattiva in Feltrinelli “Kids” (2000), Sono pazza di te (2001), L’uomo che non ho sposato (2003), Duro come l’amore (2005), Più forte di me (2007) e Lezioni di arabo (2010). Per i “Classici” ha tradotto e curato Peldicarota (2007) di Jules Renard.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Febbraio, 1997
Collana: 
I Canguri
Pagine: 
180
Prezzo: 
13,43€
ISBN: 
9788807700866
Genere: 
Narrativa