Descrizione

Nel settembre 1944 mancavano solo sette mesi alla fine della guerra, ma l’Italia doveva ancora pagare un lungo conto di dolore. Incalzati dai partigiani e dagli alleati che risalivano la penisola, i nazisti scatenarono la loro furia bestiale sulla popolazione inerte dell’appennino bolognese, scrivendo col sangue una delle pagine più lugubri della storia del nostro paese.
L’uomo che verrà è la tragica cronaca dell’eccidio di Monte Sole e un omaggio alle centinaia di innocenti che provarono sulla loro pelle la banalità del male, nella speranza che gli uomini che verranno abbiano sempre il coraggio di ricordare.
L’uomo che verrà è stato presentato in concorso al Festival Internazionale del Film di Roma nel 2009.

Video

Conosci l’autore

Giorgio Diritti

Giorgio Diritti si forma lavorando al fianco di vari autori italiani e in particolare Pupi Avati, con cui collabora in vari film. Partecipa all’attività di Ipotesi Cinema, Istituto per la formazione di giovani autori, fondato e diretto da Ermanno Olmi. Come autore e regista dirige documentari, cortometraggi e programmi televisivi. Il suo film d’esordio, Il vento fa il suo giro (2005), partecipa a oltre sessanta Festival nazionali e internazionali, vincendo oltre trentasei premi. Il secondo film, L’uomo che verrà (2009), viene presentato nella selezione ufficiale del Festival internazionale del film di Roma, dove vince numerosi premi. Feltrinelli ha riproposto nelle sue collane di home cinema i film L'uomo che verrà ("Le Nuvole", 2010) e Un giorno devi andare ("Laeffe Film Festival", 2014).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Giugno, 2010
Collana: 
Le Nuvole
Prezzo: 
16,90€
ISBN: 
9788807730351