Descrizione

Ecco. Il corridoio è finito. Il tempo di provare il servizio. E il pubblico si zittisce. Inizia la partita. Jannik Sinner è il protagonista di questo lungo racconto che lascia spazio anche alle storie dei grandi campioni, all’epopea silenziosa di illustri sconosciuti che per un soffio non sono arrivati alle luci della ribalta, alle promesse mantenute e a quelle disattese. Un libro che racconta la giovinezza e l’esperienza, l’agonismo e l’ossessione, la voglia di vincere e la paura di perdere. Pagine che sono, soprattutto, un atto d’amore verso il tennis che qui, oltre le telecamere e i riflettori, si rivela per quello che è: una parata di uomini e giganti, un circo colossale dominato dalla velocità, forse una rappresentazione in miniatura del mondo, dove vince non solo chi ha più talento, ma anche chi è disposto a gettarsi a capofitto nell’impresa, lasciandosi il resto alle spalle. La seconda parte del libro contiene suggerimenti e testimonianze dedicati a chi vive il tennis per lavoro o passione.

Conosci l’autore

Stefano Semeraro

Stefano Semeraro (Bologna, 1963) Scrive da 30 anni per “La Stampa” di Torino, per cui ha seguito quasi cento tornei dello Slam, quattro edizioni della 24 Ore di Le Mans, vent’anni di Sei Nazioni di Rugby e due Olimpiadi. Dal gennaio 2020 è direttore responsabile de “Il Tennis Italiano”, la più antica rivista di tennis del mondo. Nel 1999 ha pubblicato la raccolta di poesie Due inverni, con la quale è giunto in finale al premio Dario Bellezza. Appassionato di viaggi, dal 1994 è direttore responsabile della rivista di letteratura “Versodove”.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
GRIBAUDO
Data d’uscita: 
Ottobre, 2020
Collana: 
L'impresa e come farla
Pagine: 
192
Prezzo: 
16,90€
ISBN: 
9788858027844
Genere: 
Varia