Descrizione

“…parliamo a voce bassa di donna Marina e di quello che aveva in cuore”   La protagonista indiscussa di questo grande romanzo d’amore e follia è la giovane, oscuramente affascinante, Marina Crusnelli di Malombra, ospitata dallo zio, il conte Cesare d’Ormengo, in una magnifica villa sul Lago di Como. Venuta in possesso di un autografo dell’antenata Cecilia, apparentemente portata alla morte dal marito, padre dell’attuale conte, si convince di esserne la reincarnazione e di avere l’obbligo di vendicarne l’assassinio. Quando alla villa giunge lo sconosciuto scrittore Corrado Silla, orfano di una cara amica del conte Cesare, i due giovani vengono subito travolti da un amore tormentato ma assoluto. Un amore destinato tuttavia, a causa della crescente pazzia di Marina, a essere trascinato verso un gorgo inevitabile. Un testo fondamentale dell’Ottocento italiano, uno straordinario romanzo romantico, molto amato anche da autori poeticamente distanti come Verga.

Conosci l’autore

Antonio Fogazzaro

Antonio Fogazzaro (Vicenza, 1842-1911), scrittore e poeta, dal 1901 al 1911 fu più volte tra i candidati al premio Nobel per la letteratura. Fu grande interprete delle tensioni fra dovere e passione che attraversavano la società italiana cattolica. Fra le sue opere spiccano, oltre a Malombra, i romanzi Piccolo mondo antico, Piccolo mondo moderno, Il Santo e Leila, annoverabili fra gli esempi migliori del romanticismo italiano. Feltrinelli ha pubblicato nei “Classici” Malombra (2011).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Marzo, 2011
Collana: 
Universale Economica I Classici
Pagine: 
448
Prezzo: 
8,50€
ISBN: 
9788807822285
Genere: 
Tascabili 
Contributi: 
Carlo Bo
Curatore: 
Silvia Rota Sperti