Descrizione

‟Ele, sono le due e mezza e non riesco a dormire. Un po’ pare che sia normale negli ultimi mesi di gravidanza, per l’ingombro, perché è difficile trovare la posizione. Sul fianco destro, mi dicono. Un po’ è l’eczema che dà un fastidio al limite della sopportazione. È una dermatite intelligente, se io mi agito, esplode, non mi dà pace, mi costringe a uscire dal letto, a tornare in movimento, a lavorare.”

‟Cara Carola,
sono le sei di mattina dello stesso giorno e io dormo. Nel mio letto calduccio, accanto a un uomo alto, magro, con la pelle liscia come quella di una donna. Non è il tipo da tenermi abbracciata. Dorme in silenzio, senza russare. Facciamo l'amore, o no. Abbiamo tempo. Siamo soli e con pochissimi impegni. Lui pensa che il mio lavoro consista nel giocare col computer, e forse non ha torto. Non capisce bene perché la mattina mi debba alzare, quali siano i miei doveri.”

Carola ed Elena, amiche e scrittrici, si scambiano lettere di riflessione, accusa, affetto subito prima e subito dopo la nascita di Nina, secondogenita di Carola.
All’amica Carola, panciuta e felice, Elena esprime il proprio stupore, anzi la propria costernazione per uno stato d’animo che non comprende, e ne nasce un intelligente, serrato, profondo dibattito sulla femminilità e sulla maternità: per Carola un binomio appagante, per Elena un generatore di mediocrità, di infelicità, di regressione.
La maternità non è ‟scontata”. Tanto meno scontata è la maternità felice. Quanto è possibile starne fuori? C’è un prezzo da pagare? Il vuoto e il pieno del mondo passano attraverso un figlio?
Elena e Carola non sono di fronte a un aut aut ma al centro di un gioco dialettico che fa emergere emozione e intelligenza delle cose laddove l’una e l’altra sembrano più protette e segrete.

Video

Conosci l’autore

Elena Stancanelli

Elena Stancanelli si è laureata in Lettere moderne a Firenze e ha frequentato a Roma l'Accademia d'Arte Drammatica. Il suo romanzo d'esordio, Benzina (Einaudi 1998), ha vinto il premio Giuseppe Berto. Dal romanzo successivo, Le attrici (Einaudi 2001), la regista Monica Stambrini ha tratto un film. Collabora con ‟Max”, ‟Amica”, ‟Gulliver”, ‟Tutte Storie”, ‟Cosmopolitan”, ‟MarieClaire”, ‟Il secolo xix”, ‟il Corriere della Sera”, ‟la Repubblica”, ‟il manifesto”e ‟l'Unità”. Ha pubblicato per Laterza il libro Firenze da piccola.

Scopri di più >>

Carola Susani

Carola Susani è nata a Marostica. Ha esordito con il romanzo Il libro di Teresa (Giunti 1995). Con Feltrinelli ha pubblicato, nella collana ‟Kids”, Il licantropo (2002) e Cola Pesce (2004). Nel 2005 è uscito Rospo per i tipi di Gaffi, che contiene due radiodrammi e, nel 2006, la raccolta di racconti Pecore vive (minimum fax, finalista al premio Strega 2007). Collabora con ‟Perap”, ‟Linea d'ombra” e ‟Nuovi Argomenti”.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Maggio, 2009
Collana: 
Varia
Pagine: 
128
Prezzo: 
12,00€
ISBN: 
9788807490842
Genere: 
Saggistica