Descrizione

La psicoanalisi, nata in origine come metodo terapeutico dei disturbi psichici, solo in seguito è divenuta, gradualmente, una scienza generale della psiche umana.
I fenomeni patologici sono comunque rimasti per lungo tempo al centro dell'interesse nella letteratura specialistica, anche per quel che riguarda il campo della psicoanalisi infantile. Man mano però che questa nuova branca si andava sviluppando e acquistava una propria autonomia nell'ambito della psicoanalisi, si evidenziò sempre più l'esigenza di servirsene non solo a fini terapeutici, ma anche in senso profilattico: genitori, insegnanti, educatori si rivolgevano agli esperti per la soluzione di quesiti pratici connessi ai loro compiti pedagogici e per essere illuminati e aiutati a evitare atteggiamenti potenzialmente traumatici o nocivi a un sano sviluppo psichico. Da qui l'esigenza di delineare i confini tra normalità e patologia, cosa particolarmente difficile nell'infanzia, data l'estrema fluidità e mobilità della struttura psichica del bambino.
In questo libro l'autrice delinea il graduale sviluppo della psicoanalisi infantile, differenziatasi da quella per gli adulti, al cui sviluppo poté in seguito notevolmente contribuire. Viene poi illustrato uno schema dello sviluppo normale di tutte le funzioni psichiche e della loro interazione, schema che permette di valutare la patologia non tanto in funzione dei sintomi, come avviene nella psichiatria classica, ma dei fattori interni ed esterni che ostacolano un normale sviluppo e dell'interazione dinamica fra le varie istanze psichiche.
Questo punto di vista evolutivo è sviluppato particolarmente a proposito di alcune entità cliniche, come la delinquenza e l'omosessualità, di cui l'autrice esamina la dinamica sottostante e il possibile significato prognostico.
Scritta in uno stile assai semplice e piano, eppure concettualmente assai ricca e profonda, quest'opera costituisce uno strumento indispensabile per chi si occupa di psicodiagnostica [...]

Conosci l’autore

Anna Freud

Anna Freud (1895-1982), l’unica dei figli di Sigmund Freud a seguire gli interessi e le orme del padre, fondò e diresse per lungo tempo la Hampstead Child Therapy Clinic a Londra. È stata una delle prime cultrici di psicoanalisi infantile, alla quale ha dedicato la sua attività pratica e numerosi studi teorici. Feltrinelli ha pubblicato Normalità e patologia del bambino (1969, 2003).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Novembre, 1982
Collana: 
Biblioteca Di Psichiatria E Di Psicologia Clinica
Pagine: 
226
Prezzo: 
16,53€
ISBN: 
9788807600234
Regista: 
Laura Schwarz