Descrizione

"Tolleranza zero", la fortunata parola d'ordine coniata dal famoso ex sindaco di New York Rudolph Giuliani, accompagna il passaggio dallo stato assistenziale allo stato penale. In questi ultimi anni, lo slogan si è diffuso su entrambe le sponde dell'Atlantico, annunciando i processi che conducono al trionfo di un nuovo senso comune panpenalistico. Con il pretesto di garantire la sicurezza del cittadino, le problematiche sociali indotte dalle politiche neoliberiste si riducono alla repressione e alla garanzia dell'ordine pubblico. Rinunciando all'integrazione delle classi subalteme e a ogni forma di equilibrio economico, la criminalizzazione è oggi l'unica risposta dei governi alle nuove forme della miseria e della povertà. Il libro di Wacquant è un importante strumento per cogliere le diverse implicazioni di questo decisivo passaggio, in un'epoca di egemonia del pensiero neoconservatore e di crisi profonda del Welfare.

Conosci l’autore

Loic Wacquant

Loïc Wacquant, vincitore del premio MacArthur, insegna al Centre de sociologie européene du College de France. È professore associato di sociologia all'University of California, a Berkeley.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Gennaio, 2000
Collana: 
Interzone
Pagine: 
144
Prezzo: 
18,08€
ISBN: 
9788807460272
Genere: 
Saggistica 
Traduttore: 
Massimiliano Guareschi