Descrizione

“Non raccontate mai nulla a nessuno. Se lo fate, finisce che sentite la mancanza di tutti”, scriveva nel 1951 J.D. Salinger alla fine de Il giovane Holden, il romanzo che gli ha dato l’immortalità diventando il simbolo della controcultura americana.
Salinger di Shane Salerno prova per la prima volta a raccontare la storia di un uomo che nascondendosi nei boschi del New Hampshire per oltre mezzo secolo ha espresso il rifiuto della fama e della celebrità, droghe che tutto il resto del mondo cercava con sempre maggiore frenesia. Un cammino tra i frammenti di una vita, ricostruita dalle testimonianze di amici e parenti, impreziosito da un vero e proprio finale a sorpresa.
Come una gemma silenziosa scoperta scavando in cinquant’anni di rumore e speculazioni.

Il libro Bananafish a cura di Giacomo Mondadori, pp. 80
Perché Il giovane Holden continua a entusiasmare milioni di giovani lettori? Qual è il suo segreto? Abbiamo cercato di rispondere a questa domanda indagando sulla vita del suo autore, J.D. Salinger: ragazzo, soldato, scrittore, uomo che ha cercato un altro tipo di esistenza, lontano da tutto ciò che ci si attendeva da lui. Nel libro, il regista S. Salerno e lo scrittore D. Shields raccontano la gioventù dell’autore prima che partisse per la guerra, mentre scrittori e sceneggiatori (S. Bortolussi, E. Bucciarelli, C. Calamini, R. Campo, P. Pallavicini), critici e giornalisti (E. Berselli, M. Carzaniga, M. D’Amico, L. Sofri) scrivono del “loro” Salinger personale. Intro di Haruki Murakami, traduttore in giapponese de Il giovane Holden.

Video

Conosci l’autore

Shane Salerno

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Settembre, 2014
Collana: 
Real Cinema
Pagine: 
80
Prezzo: 
14,90€
ISBN: 
9788807741197
Genere: 
Home Cinema