Descrizione

“La Costituzione federale del 1787 si apre con tre parole inequivocabili: We, the People – Noi, il Popolo.”

Una nuova storia degli Stati Uniti aggiornata, agile ma esauriente, dalla narrazione trascinante ma sempre scientificamente rigorosa. Il volume copre l’intero arco temporale del percorso storico statunitense e si sofferma su tutte le grandi questioni sociali e politiche che l’hanno contrassegnato, dedicando particolare attenzione agli avvenimenti che hanno animato la storia americana della seconda metà del Novecento e del primo decennio del XXI secolo, fino agli sviluppi più recenti. In cosa gli Stati Uniti si sono subito identificati come “diversi dall’Europa”? In che modo percepiscono e perseguono il loro “destino manifesto”? Quale ruolo ha avuto, per altro verso, il Vecchio Continente nel loro sviluppo? Nell’epoca delle sfide globali, comprendere i nodi fondamentali dell’essenza degli Stati Uniti aiuta a capire anche le grandi linee di tendenza della loro politica internazionale che tanto ha influenzato – e influenza – la vita di tutti.

Conosci l’autore

Giovanni Borgognone

Giovanni Borgognone è ricercatore di Storia delle dottrine politiche all’Università di Torino. Corrispondente di “Passato e presente”, membro del comitato editoriale dell’“Indice dei libri” e della direzione di “Storia del pensiero politico”, ha curato il quinto volume della Storia della Shoah (Utet, 2006) ed è autore di numerosi saggi e volumi, tra cui Il socialismo dal basso. Hal Draper e la rifondazione democratica del marxismo (Olschki, 2008) e Superpower Europe? Interpretazioni statunitensi del sogno europeo (Giuffrè, 2010), Tea Party. La rivolta populista e la destra americana (con Martino Mazzonis; Marsilio, 2012). Feltrinelli ha pubblicato Storia degli Stati Uniti (2013).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Febbraio, 2016
Collana: 
Universale Economica Storia
Pagine: 
368
Prezzo: 
12,00€
ISBN: 
9788807887659
Genere: 
Tascabili