Descrizione

Volevo solo giocare a calcio… e vincere, ovviamente. Poterlo fare nella Juventus è stato un privilegio assoluto. Tredici anni intensi, fatti di battaglie e di gol. Di trofei prestigiosi. Di corse sulla fascia sinistra e di cross. Di trasferte infinite e di uno spogliatoio che ho sempre considerato come una seconda famiglia. Di Torino che mi ha accolto come un figlio. Di una squadra che mi ha permesso di raggiungere il sogno di ogni bambino: vincere i Mondiali. La Juve mi ha preso per mano e mi ha fatto scoprire il mondo. Mi ha dato l’opportunità di conoscere persone eccezionali: compagni con cui ho condiviso anni indimenticabili, campioni di altre epoche, allenatori e dirigenti che sono stati un esempio in campo e fuori. Ve li racconto in queste pagine, insieme a tanti aneddoti, curiosità e ricordi personali. La lezione è che se vuoi ottenere dei risultati servono impegno, lavoro, sacrificio. Mantenendo però sempre un certo stile. Perché, in fondo, siamo pagati per fare il mestiere più bello del mondo: giocare a calcio. Antonio Cabrini

Video

Recensioni d'autore

  • I tifosi bianconeri possono esaltarsi e concedersi una lacrima solo a leggere l'elenco dei nomi...

Conosci l’autore

Antonio Cabrini

Antonio Cabrini è ritenuto uno dei primi terzini moderni e uno dei maggiori interpreti del ruolo a livello mondiale. Ha legato il proprio nome alla Juventus, in cui ha militato per 13 stagioni, e alla Nazionale, con cui ha vinto la Coppa del Mondo nel 1982, segnando il gol contro l’Argentina di Maradona ed entrando nella leggenda. Nel 2000 ha iniziato la carriera da allenatore e dal 2012 al 2017 è stato CT della Nazionale di calcio femminile.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
GRIBAUDO
Data d’uscita: 
Febbraio, 2021
Collana: 
Le grandi raccolte
Pagine: 
240
Prezzo: 
18,50€
ISBN: 
9788858029404
Genere: 
Varia 
Illustratore: 
Paolo Castaldi