Descrizione

È tornato il tempo delle mele, con splendide foto e ricette dolci o salate, pensate per ogni occasione. Se lo strudel, il plumcake e la torta sono infatti grandi classici, perché non scoprire un pane pita con falafel e salsa di mele, un riso all’orientale con mela verde e pollo al curry, o ancora un goloso toast al tonno con mela Royal Gala e crescione? Le mele sono tra i frutti più versatili della nostra cucina, sono disponibili tutto l’anno e si possono declinare in tanti modi, e ogni proposta del libro ne è la prova. Per finire in bellezza , una sezione dedicata alla dispensa. Questo è il posto giusto in cui riporre la tipica cotognata, ma anche la confettura mele e zafferano e l’aceto di mele fatto in casa.
 

Recensioni d'autore

  • Da studiare, anche solo per conoscere le tante varietà del frutto.

  • La brava autrice ci guida all'autoproduzione dell'aceto di mele, come della golosa confettura mela e zafferano...

Conosci l’autore

Barbara Torresan

Barbara Torresan, nata a Milano il 18 ott obre 1966, ama profondamente l’autunno e il mare. Ha tre grandi passioni: la fotografia, il cibo e i viaggi. Nella vita è fotografa professionista iscritta all’Ordine dei Giornalisti di Milano. Freelance dal 2008, collabora con chef, aziende, agenzie e case editrici legate al mondo del food. Perfezionista, esteta, attenta al dettaglio, si occupa dell’immagine dalla preparazione del piatto e del set, sino allo scatto fotografico postprodotto. Ha pubblicato cinque monografie per Guido Tommasi Editore e dal 2015 pubblica con Gribaudo. Inoltre segue la parte fotografica dei libri e ricettari di Slow Food Editore. Fra i “progetti” importanti, le fotografie studiate e realizzate per la mostra: Food - La scienza dai semi al piatto, Museo di Storia Naturale di Milano 28/11/14 - 28/06/15. Sogni nel cassetto due: trasferirsi a vivere fronte mare e scrivere un libro che racconti la “sua” storia e la sua cucina.

Scopri di più >>

Ricette

Il tempo delle mele

Misticanza con mele, mazzancolle e pancetta

Barbara Torresan

La mela Golden Delicious ha un ricco contenuto zuccherino e principi vitaminici che prevengono l'invecchiamento della pelle. Ha una sapore succoso, aromaticamente dolce e una delicata acidità.

Descrizione:

  • 2 mele Golden Delicious
  • 200 g di mazzancolle pulite
  • 120 g di pancetta tesa
  • 1 zucchina piccola
  • 2 cucchiai di olio di cocco
  • 200 g di ceci cotti sgocciolati
  • 1/2 cucchiaino di paprica affumicata
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 150 g di misticanza
  • 1 manciata di noci tritate grossolanamente
  • il succo di 1 lime
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

 

Mondate e lavate la zucchina, poi tagliatela sottilmente con una mandolina, salatela e lasciatela sgocciolare dentro un colino.

In una padella, scaldate l’olio di cocco, aggiungete i ceci e la paprica, regolate di sale e cuocete a fuoco alto fino a quando i ceci non saranno leggermente croccanti, poi teneteli da parte a raffreddare.

Lavate bene le mele, eliminate il torsolo e tagliatele a bastoncini sottili; conditele con il succo di limone e mescolate.

Unite alle mele le zucchine tamponate con carta assorbente da cucina.

Lavate e asciugate la misticanza e distribuitela nelle ciotole. Aggiungete le mele con le zucchine e mescolate.

Condite con un generoso giro di olio a crudo e aggiungete le noci.

In una larga padella antiaderente, fate cuocere la pancetta sino a renderla croccante, poi toglietela e, nella stessa padella, fate saltare le mazzancolle. Siate rapidi. Sfumate con il succo di lime, salate, pepate e toglietele dalla fiamma

e poi unitele all’insalata. Unite i ceci, la pancetta croccante e servite eventualmente accompagnando con riso integrale o bulgur.


Il tempo delle mele

Pizza bianca con mele Braeburn e Taleggio

Barbara Torresan

La mela Braeburn conquista per la sua croccantezza. profuma leggermente di limone e in bocca risulta succosa con un piacevole rapporto tra zuccheri e acidità.

Descrizione: 

  • 2 mele Braeburn
  • 600 g di pasta per pizza
  • 200 g di Taleggio DOP
  • 100 g di crescenza
  • olio extravergine di oliva
  • rosmarino fresco
  • pepe lungo del Bengala

 

Mettete la pasta su una spianatoia, lavoratela appena e lasciatela riposare per una mezz’ora, poi, dividetela in due parti e, con i polpastrelli, iniziate a tirarla delicatamente, e trasferite le due pizze su una teglia coperta di carta

da forno oliata. Lasciatele riposare ancora mezz’ora.

Preriscaldate il forno a 220 °C. Tagliate le mele a rondelle sottili. Condite la base della pizza con un giro d’olio, poi coprite con la crescenza

a tocchetti, una macinata di pepe, le mele, il Taleggio DOP tagliato a pezzettini e infornate.

Una volta che la pizza sarà ben dorata, spolverizzate nuovamente con pepe

e guarnite con rosmarino.


Il tempo delle mele

Ravioli di patate con porcini su crema di mele

Barbara Torresan

La mela Topazio è dorata con sfumature di rosso, molto soda e dal gusto fresco e piacevolmente acidulo.

Descrizione

  • 2 mele Topazio
  • 600 g di ravioli di patate
  • 250 g di funghi porcini
  • 1 scalogno
  • 80 g di burro
  • 100 ml di vino bianco secco
  • brodo di carne (facoltativo)
  • 80 g di panna
  • 150 g di guanciale
  • 10 foglie di salvia
  • 1 pizzico di noce moscata
  • Parmigiano Reggiano grattugiato (facoltativo)
  • sale

 

Sbucciate lo scalogno e affettatelo sottilmente, poi sbucciate e pulite le mele; in una padella, fate sciogliere 30 g di burro, aggiungetevi lo scalogno e lasciatelo cuocere fino a quando non sarà dorato, poi versatevi le mele a fettine e cuocetele a fuoco medio, fino a quando non saranno morbide e dorate. Sfumate con il vino, salate leggermente e, se necessario, allungate con brodo di carne. Trasferite le mele in un contenitore cilindrico, aggiungete la panna e la noce moscata, e con un frullatore a immersione ricavate una crema liscia. Tenete da parte.

Scaldate una padella antiaderente, versatevi il guanciale a listarelle e lasciatelo cuocere fino a quando non sarà croccante; trasferitelo su carta assorbente da cucina.

Eliminate le estremità del gambo dai funghi porcini e puliteli con un panno umido per eliminare i residui di terra.

Tagliateli a fettine e spadellateli insieme al burro rimanente e alla salvia. Salate a piacere.

Nel frattempo, cuocete i ravioli in abbondante acqua salata, scolateli al dente e spadellateli dolcemente insieme ai funghi. Mantecate con la salsa di mele e divideteli nei

piatti. Distribuite sui ravioli il guanciale croccante e servite.

Potete aggiungere, a piacimento, una spolverata di Parmigiano Reggiano.


Extra

Dettagli

Marchio: 
GRIBAUDO
Data d’uscita: 
Novembre, 2018
Collana: 
Sapori e fantasia
Pagine: 
144
Prezzo: 
14,90€
ISBN: 
9788858021996
Genere: 
Varia 

Extra