Descrizione

Lo Zohar (Libro dello Splendore) è una fonte senza tempo di saggezza ed è la base della letteratura kabbalistica. Fin dalla sua comparsa, circa duemila anni fa, essa è stata la fonte primaria, e spesso l’unica, usata dai kabbalisti.
Per secoli la Kabbalah è rimasta nascosta al grande pubblico, che si riteneva non fosse pronto per riceverla. Tuttavia, la nostra generazione è stata designata dai kabbalisti come la prima pronta ad acquisirne i concetti contenuti nello Zohar. Scritto con un linguaggio unico e metaforico, lo Zohar arricchisce la nostra conoscenza della realtà ed espande la nostra visione del mondo, ma non va letto in modo classico. Dobbiamo leggere e riflettere pazientemente e ripetutamente su ogni frase, per cercare di penetrarne il pensiero, per estrarne tutte le  sfumature. Anche se il testo ha un unico soggetto, la relazione con il Creatore, l’approccio ha varie angolature. Questo consente a ognuno di noi di trovare quella particolare frase o parola che ci aiuta a penetrare in questa saggezza così profonda ed eterna. Il professor Michael Laitman prosegue la divulgazione della saggezza della Kabbalah, proponendo qui la sua traduzione e il commento a estratti dello Zohar e del Commentario allo stesso di Rabbi Yehuda Ashlag.  Il suo lavoro ha il grande merito di liberare lo studio dello Zohar da qualsiasi tentativo di ridurne il senso storico e spirituale profondo e di restituirlo nella sua effettiva complessità.

Prof. Michael Laitman è uno dei più noti e autorevoli kabbalisti viventi. Ha pubblicato oltre trenta libri, tradotti in 12 lingue, e numerosi articoli relativi alle connessioni tra scienza e Kabbalah. Dopo la laurea in Filosofia e una specializzazione in Biocibernetica all’Università di San Pietroburgo, ha ottenuto il titolo di Professore in Ontologia e Teoria della Conoscenza. Fondatore dell’Istituto di Ricerca Ashlag (ARI), dal 2005 è membro del World Wisdom Council.

Conosci l’autore

Michael Laitman

Michael Laitman ha ricevuto il dottorato in Filosofia e Cabbala dall’Accademia Russa delle Scienze, e il master in Cibernetica Medica dall’Università Politecnica di Stato di San Pietroburgo. Oltre ai suoi impegni scientifici, Laitman è impegnato profondamente nello studio della saggezza della Cabbala. Egli ha fondato il centro di ricerca Bnei Baruch nel 1991, fondazione senza scopo di lucro che ha come unico fine insegnare e diffondere la saggezza della Cabbala. Ha pubblicato oltre trenta libri, tradotti in più di dodici lingue e centinaia di articoli di Cabbala. Ha scritto La Kabbalah in tempi di crisi (Urra, 2012) e Lo Zohar rivelato (Urra, 2013). Con Feltrinelli ha pubblicato La Cabbala rivelata (2014) e ha curato, tradotto e commentato Zohar (2018).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
URRA
Data d’uscita: 
Maggio, 2011
Collana: 
Urra Classici
Pagine: 
592
Prezzo: 
35,00€
ISBN: 
9788850330003
Genere: 
Varia