Descrizione

Nella linea dei libri di François Jacob e Jacques Monod, "L'uomo neuronale" è un'esplorazione appassionante del cervello e dei meccanismi del pensiero, che sovverte lo statuto delle scienze umane e getta le basi di una moderna "biologia dello spirito". E' un testo rivoluzionario, una sintesi mai tentata prima delle conoscenze sul cervello e dei meccanismi che presiedono ai nostri comportamenti, già diventato un classico: contro tutti coloro che si ostinano a separare l'anima dal corpo, a trattare il pensiero, la coscienza come realtà che sfuggono alle leggi della biologia. Il sogno, la memoria, le sensazioni del dolore e quelle del piacere, le differenze intellettuali tra l'uomo e gli animali, l'effetto delle droghe sui circuiti cerebrali, l'unicità e originalità di ogni cervello: "il Changeux" ci propone una maniera razionale e scientifica di guardare all'uomo e di riflesso ai suoi grandi tabù. Un contributo formidabile a quella riconnessione tra materia e pensiero, sociale e cerebrale, scienze naturali e scienze umane che da sempre incontra ogni sorta di ostacoli ideologici.

Conosci l’autore

Jean-Pierre Changeux

Jean-Pierre Changeux (1936), neurobiologo e docente all’Institut Pasteur di Parigi, si è dedicato allo studio della struttura molecolare dei canali di membrana e dei recettori, e quindi alla comunicazione chimica nel sistema nervoso, all’apprendimento e alle funzioni cognitive. Con Feltrinelli sono usciti L’uomo neuronale (1993) e L’uomo di verità (2003).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Gennaio, 1993
Collana: 
Campi Del Sapere
Pagine: 
368
Prezzo: 
21,69€
ISBN: 
9788807100093
Genere: 
Saggistica, Università 
Curatore: 
M. Malcovati