Descrizione

È molto più che un romanzo d’amore, questo: è un romanzo sorprendente sull’amore. Che è una disdetta, una benedizione, un inganno. Ma è l’unica possibilità che abbiamo di orientarci fra paura e desiderio.
Esiste un momento nella vita di ognuno di noi dopo il quale niente sarà più come prima: quel momento è adesso.
Arriva quando ci innamoriamo, come si innamorano Lidia e Pietro. Sempre in cerca di emozioni forti lei, introverso e prigioniero del passato lui: si incontrano. Rinunciando a ogni certezza, si fermano, anche se affidarsi alla vita ha già tradito entrambi, ma chissà, forse proprio per questo, finalmente, adesso… E allora Lidia che ne farà della sua ansia di fuga? E di Lorenzo, il suo “amoreterno”, a cui la lega ancora qualcosa di ostinato? Pietro come potrà accedere allo stupore, se non affronterà un trauma che, anno dopo anno, si è abituato a dimenticare?
Chiara Gamberale stavolta raccoglie la scommessa più alta: raccontare l’innamoramento dall’interno. Cercare parole per l’attrazione, per il sesso, per la battaglia continua tra le nostre ferite e le nostre speranze, fino a interrogarsi sul mistero a cui tutto questo ci chiama. Grazie a una voce a tratti sognante  e a tratti chirurgica, ci troviamo a tu per tu con gli slanci, le resistenze, gli errori di Lidia e Pietro e con i nostri, per poi calarci in quel punto “sotto le costole, all’altezza della pancia” dove è possibile accada quello a cui tutti aspiriamo ma che tutti spaventa: cambiare. Mentre attorno ai due protagonisti una giostra di personaggi tragicomici mette in scena l’affanno di chi invece, anziché fermarsi, continua a rincorrere gli altri per fuggire da se stesso…

Io?
Tu.
Non sono pronto.
Nessuno lo è. In verità?
In verità ho paura.
Tanto ormai è successo.
E quando?
Adesso.

Video

Recensioni d'autore

  • E' attuale e ci rimanda il ronzio di tutti i giorni della vita di tutti. Torna in scena l'ondivaga Lidia, che i lettori avevano già imparato a conoscere in Zona cieca, verbosissima ed egocentrica, che sembra sempre sul punto di scoppiare. Che esce dalle relazioni ancor prima di entrarvi. Ma è fermamente decisa ad innamorarsi, anche dopo essersi fatta male.

  • Riesce a scavare nelle emozioni e nella zona oscura di ognuno di noi.

  • Facciamo il pieno di fiducia perché ogni istante potrebbe essere quello decisivo con "Adesso" di Chiara Gamberale.

  • Talento impetuoso e genuino.

  • Sempre in cerca di emozioni forti lei, introverso e prigioniero del suo passato lui: Lidia e Pietro rinunciando a ogni certezza si innamorano l'uno dell'altra.

  • Lontano dagli stereotipi dell'intreccio amoroso, "Adesso" ci invita a riflettere sul "qui e adesso", su quell'attimo in cui ci innamoriamo non per caso ma perché abbiamo maggiore consapevolezza di noi stessi e siamo pronti ad aprirci alla vita e agli altri.

  • Con la sua usuale leggerezza, piena di invenzioni e grazia (dal curriculum sentimentale preventivo al permesso di lavoro per problemi di cuore) l'autrice prova a raccontarci quell'attimo dall'interno, il calore, lo slancio, il sesso, gli errori e la gioia, e poi ancora il ritorno della paura. Lasciando un dubbio ma anche una possibile speranza finale.

  • Attimi da cogliere, "anzi che ci colgono".

  • L'amore che fa paura, che preoccupa, che terrorizza. L'amore che avviene "Adesso" e di cui magari non ti accorgi subito.

  • L'innamoramento si può raccontare in molti modi e Chiara Gamberale sceglie quello intimo, lo sguardo di chi lo vive ed è coinvolto, fra ansie, audacia, frenate e fervori; e trova la via d'uscita nel puntare sul presente.

  • Quando l'amore fa scattare la molla del cambiamento.

  • Col monito Adesso, Chiara Gamberale non invita a cogliere l'attimo quanto semmai ad abbracciare la vita "quando tocca a noi".

  • Ancor prima che uscisse il suo nuovo romanzo, Chiara Gamberale aveva radunato tramite social network i suoi lettori, provenienti da tutt'Italia, per interrogarsi insieme a loro sui temi, centrali nel libro, legati all'innamoramento. Testimonianze poi finite in un video, che si è aggiunto alla canzone di Erica Mou, ruotante anch'essa attorno al romanzo.

  • Il nuovo romanzo di Chiara Gamberale parla dell'innamorarsi dopo un trauma del cuore ricordando che se «adesso» non è mai il momento, quel momento non arriverà mai.

  • Il libro cult è Adesso di Chiara Gamberale su come ci si innamora dopo essersi fatti male.

  • Come sempre, con grande capacità introspettiva, Chiara Gamberale sa "ascoltare" i suoi personaggi e delinea le loro vicissitudini con vividezza.

  • Sembra prosa cantata...

  • Immerso in Adesso, chi legge impara e capisce che sì, davvero, dovrebbe essere normale un mondo, una vita in cui ci si possa sempre dire: «Mamma, oggi non vado a nuoto perché rimango a letto a pensare a quel bambino che balbetta; papà, oggi non vado a scuola perché voglio disegnare quella bambina con la treccia lunga seduta al banco davanti al mio». Mi piace che nel suo romanzo, nei suoi romanzi Chiara Gamberale non perda mai di vista questo mondo e questa vita, ce li mostra abitabili anche da adulti.

  • Chiara Gamberale riesce nell'impresa eccezionale: raccontare quello che succede, quando si cade. Quando si cambia. La storia di questo grande "adesso", d'amore e di ironia.

  • Un romanzo pieno di sorprese.

  • Ancora una volta la sensibile e acuta scrittrice si dimostra brava nel descrivere con lucidità il nostro presente, le inquietudini, la vita frenetica che conduciamo quotidianamente, ciò che vorremmo e non possiamo ottenere e l'eterno contrasto tra sogno e cruda realtà.

  • Sentimenti puri.

  • Ci invita a scalare le Pareti Domestiche (del cuore). Come fossero Cime tempestose.

  • Gamberale stavolta raccoglie la scommessa più alta: raccontare l'innamoramento dall'interno.

  • Chiara gamberale è una tempesta dolce, capace di coprire di sentimenti e parole ogni angolo dell'universo.

  • La protagonista, Lidia, ha paura di amare e farsi male.

  • Chiara Gamberale, che in passato ha raccontato sentimenti difficili e fragilità, qui mette in gioco non solo il suo talento ma anche l'anima.

Conosci l’autore

Chiara Gamberale

Chiara Gamberale è nata nel 1977 a Roma, dove vive. Ha esordito nel 1999 con Una vita sottile. Ha scritto, fra gli altri, La zona cieca (2008, Premio Campiello Giuria dei Letterati), Le luci nelle case degli altri (2010) e, a quattro mani con Massimo Gramellini, Avrò cura di te (2014). È autrice e conduttrice di programmi radiofonici e televisivi come “Io, Chiara e l’Oscuro” (Rai Radio2) e “Quarto piano scala a destra” (Rai Tre). Collabora con “La Stampa”, “Vanity Fair”, “Io Donna” e “Donna Moderna”. Per Feltrinelli ha pubblicato i romanzi Per dieci minuti (2013; in "Audiolibri" Emons Feltrinelli, 2014; in "Universale Economica", 2015) e Adesso (2016).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Febbraio, 2016
Collana: 
I Narratori
Pagine: 
224
Prezzo: 
16,00€
ISBN: 
9788807031823
Genere: 
Narrativa