Descrizione

Cosa sappiamo dei paesi che costituiscono la nostra frontiera orientale? Cosa pensiamo di quelle nazioni con cui condividiamo il ‟mare dell'intimità”, mare di scambi, commerci, sincretismi culturali, guerre, esodi, trasformazioni epocali? Slovenia, Croazia, Bosnia-Erzegovina, Montenegro e Albania, paesi con cui abbiamo relazioni strettissime e secolari, che affondano nel passato e che sono parte del nostro presente eppure che in fondo conosciamo (e spesso rispettiamo) così poco. Alessandro Leogrande ci accompagna a visitare le terre bagnate dal mar Adriatico, svelandoci quanto di noi c'è in esse, quanto di loro davvero conosciamo. Numero di caratteri: 56265

Conosci l’autore

Alessandro Leogrande

Alessandro Leogrande è nato a Taranto nel 1977 e vive a Roma. È vicedirettore del mensile “Lo straniero”. Collabora con “il Corriere del Mezzogiorno”, “il Riformista”, “Saturno” (inserto culturale de “il Fatto Quotidiano”), Radio Tre. Ha scritto: Un mare nascosto (L’ancora del Mediterraneo, 2000), Nel paese dei viceré. L’Italia tra pace e guerra (L’ancora del Mediterraneo, 2006), Uomini e caporali. Viaggio tra i nuovi schiavi nelle campagne del Sud (Mondadori, 2008), Le male vite. Storie di contrabbando e di multinazionali (Fandango, 2010), Fumo sulla città (Fandango, 2013). Ha curato le antologie Nel Sud senza bussola. Venti voci per ritrovare l’orientamento (con Goffredo Fofi; L’ancora del Mediterraneo, 2002), Ogni maledetta domenica. Otto storie di calcio (minimum fax, 2010). Feltrinelli ha pubblicato Il naufragio. Morte nel Mediterraneo (2011; premi Volponi e Kapuściński), da cui è stata tratta l’opera Katër i Radës, La frontiera (2015) e, nella collana digitale Zoom, Adriatico (2011).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Dicembre, 2012
Collana: 
ZOOM Flash
Prezzo: 
0,99€
ISBN: 
9788858851043
Genere: 
Saggistica