Descrizione

Globalizzazione è la parola chiave per capire come cambia l'economia mondiale. La globalizzazione capitalistica è un cambiamento epocale, ma è anche un processo senza regole, in cui la concorrenza provoca un livellamento verso il basso delle condizioni dei più svantaggiati. Cancella infatti le specificità delle realtà locali e nazionali, provoca uno sviluppo economico più finanziario che industriale, comporta deregolamentazione e condizioni fiscali vantaggiose per le grandi corporation, flessibilità nella gestione della forza lavoro, diminuzione dei salari reali, licenziamenti, disoccupazione, minimizzazione di costi sociali e ambientali, perdita di controllo democratico sui governi e sulla società. L'influenza popolare conta sempre meno e sempre più quella di grandi imprese, Fondo monetario internazionale, Banca mondiale, Wto, Gatt e Nafta. Tuttavia i movimenti locali, i gruppi di donne, agricoltori, ecologisti, i difensori dei diritti civili, le organizzazioni del Terzo mondo e del movimento operaio possono ancora coordinarsi per contrastare l'espansione su scala planetaria dello strapotere della Nuova economia mondiale e costruire una rete transnazionale di "globalizzazione dal basso", che tenga insieme le differenze. Contro il capitale globale, a cui si è ispirata la Rete Lilliput italiana, spiega in che modo.

Conosci l’autore

Jeremy Brecher

Jeremy Brecher (1947), storico e saggista americano, ha pubblicato diversi libri sulla storia del movimento operaio americano, come Strike! (tradotto in italiano come Storia dell’insorgenza del movimento operaio di massa negli Usa dal 1877 ai giorni nostri, 1976), e sulla globalizzazione, come Global Visions. Con Tim Costello ha pubblicato tra l’altro: Tanto peggio, tanto peggio. La lotta quotidiana in tempi difficili (1979) e Contro il capitale globale. Strategie di resistenza (Feltrinelli, 1996).

Scopri di più >>

Tim Costello

Tim Costello (1946-2009) è stato militante sindacale dei camionisti americani per oltre vent’anni e animatore di numerose iniziative politiche di base. Con Jeremy Brecher ha pubblicato tra l’altro: Common Sense for Hard Times, Building Bridges, Globalization from Below e Contro il capitale globale. Strategie di resistenza (Feltrinelli, 1996).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Maggio, 2001
Collana: 
Universale Economica Saggi Rossi
Pagine: 
248
Prezzo: 
7,23€
ISBN: 
9788807816703
Genere: 
Tascabili 
Traduttore: 
Luigi Piccioni
Curatore: 
Luigi Piccioni