Descrizione

Un uomo di molti mestieri è incaricato di un delicato restauro. La statua del crocifisso contiene segreti che si rivelano solo al tatto. Bisogna risalire a diverse nudità per eseguire. C’entra una città di mare e un villaggio di confine, un amore d’azzardo e una volontà di imitazione.

Fu attesa l’ora del tramonto, per l’effetto di luce arrossata sopra il marmo. Prese aspetto di carne, le ombre mossero le forme.


Le Tag di La Natura Esposta, nuovo libro di Erri De Luca, Feltrinelli; un corpo a corpo con l’immagine di Dio. Pagine di passione, ossessione, mistero: immigrati, migranti, clandestini, frontiera, valico, montagna, racconti di montagna, storie di alpinismo, crocifisso, Gesù in croce, spiritualità, religiosità, rapporto con la religione, artisti, arte, scultura, nudo nell'arte, marmo.

Video

Recensioni d'autore

  • Continua ad appassionare e conquistare numerosissimi lettori.

  • Il microcosmo di uno scultore specializzato in piccoli restauri che, ricevuto l'incarico di intervenire su un crocifisso di marmo, dovrà operare nonostante la censura instaurata dopo il Concilio di Trento del 1545.

  • Un racconto «teologico» che pone molti interrogativi sulla figura umana del Cristo e approfondisce il rapporto fra potere e Cristianesimo.

  • De Luca sorprende ancora, come in ogni suo lavoro puntualmente spiazza il lettore con una storia inaspettata, complessa nella sua semplicità. La sua è una poesia narrativa e De Luca si conferma un artista della parola.

  • Un racconto "teologico", in cui lo scrittore affronta i temi della religione, dell'immigrazione e dell'integrazione sociale.

  • De Luca ha approfondito la strumentalizzazione che il potere fa e ha fatto del cristianesimo.

  • Parla di un restauratore, di un grande crocifisso e di una insolita censura marmorea.

  • Un racconto breve, denso, essenziale, come tutte le opere di questo scrittore fuori dal comune.

  • Erri De Luca ha tratteggiato gli interrogativi sulla natura umana di Cristo.

  • Un percorso ipnotico, anche erotico, naturalmente teologico.

  • Un racconto teologico.

  • Epico.

  • Ogni volta ci stupisce, ogni volta ci lascia senza fiato. Ogni volta ci fa capire: non è vero che dopo Borges gli aggettivi sono diventati difficili da maneggiare. Tra tante miserie letterarie, possiamo metterci come fiore all'occhiello uno scrittore che conosce i segreti e le alchimie del narrare: Erri De Luca.

  • Una delicata storia sacra.

  • Il protagonista, un artigiano-scultore, aiuta gli stranieri a espatriare, ma restituisce loro i soldi. I suoi soci lo scoprono e lo costringono a lasciare il paese montanaro in cui si svolgevano i loro traffici di esseri umani. Nella seconda parte, sul mare, l'uomo trova lavoro come restauratore di una statua sacra, le cui nudità, citate nel titolo, erano state coperte, rovinandone il valore artistico.

  • De Luca affronta il tema del divino, ponendolo direttamente al centro della sua narrazione.

  • Corpo a corpo con la divinità. Tra i temi anche quello dei migranti.

  • Un romanzo che affronta, tra arte e integrazione sociale, il (complesso) rapporto tra l'uomo e Dio.

  • Il restauro come ricerca della verità. Meglio ancora, come recupero di una memoria nascosta fra i drappi e gli incerti equilibri della vita. E, inevitabile, affiora il rapporto con la sacralità, un tema che lo scrittore percepisce col distacco «di lettore e non di credente», ma pur sempre vivo e pulsante.

  • Nel restauro di un antico crocifisso il rapporto con la fede e l'icona di Dio. Sotto il panno del Cristo scopre la traccia della vita allo spasimo, che rende il sacro più autentico.

  • Protagonista è un uomo che abita in una "terra di transiti", sotto le montagne vicine al confine. Aiuta gli stranieri a passare oltre, ma la cosa attira l'attenzione, arriva ai giornali, lo chiamano "il santo dei monti, il contrabbandiere gentiluomo", e si vede costretto ad allontanarsi dal paese per un po', a svernare in una città sul mare. Qui sarà alle prese con il restauro di un crocefisso di marmo.

  • Lo scandalo, nella sua inevitabilità, può anche essere l'occasione per riprendere consapevolezza di una parte della tradizione artistica nella quale per secoli si è rispecchiata l'avventura del pensiero teologico.

  • Erri De Luca riesce a tenere tutto insieme, con quelle sue parole scarne come lo è lui. E torna in mente Giorgio De Rienzo, il critico letterario del «Corriere della Sera» che lo definì, a fine 2009, «lo scrittore del decennio».

  • Un'altra emozionante storia raccontata da Erri De Luca.

  • Uno scultore è costretto a lasciare la sua terra di confine, dove aiuta gli stranieri a entrare illegalmente, e si rifugia in una chiesa, dove comincia a riparare un crocifisso marmoreo che si rivelerà colmo di sorprese.

Conosci l’autore

Erri De Luca

Erri De Luca è nato a Napoli nel 1950. Ha pubblicato con Feltrinelli: Non ora, non qui (1989), Una nuvola come tappeto (1991), Aceto, arcobaleno (1992), In alto a sinistra (1994), Alzaia (1997, 2004), Tu, mio (1998), Tre cavalli (1999), Montedidio (2001), Il contrario di uno (2003), Mestieri all’aria aperta. Pastori e pescatori nell’Antico e nel Nuovo Testamento (con Gennaro Matino; 2004), Solo andata. Righe che vanno troppo spesso a capo (2005), In nome della madre (2006), Almeno 5 (con Gennaro Matino; 2008), Il giorno prima della felicità (2009), Il peso della farfalla (2009), E disse (2011), I pesci non chiudono gli occhi (2011), Il torto del soldato (2012), La doppia vita dei numeri (2012), Ti sembra il Caso? (con Paolo Sassone-Corsi; 2013), Storia di Irene (2013), La musica provata (2014; il libro nella collana "I Narratori", nella collana "Varia" il dvd del film), La parola contraria (2015), Il più e il meno (2015), il cd La musica insieme (2015; con Stefano Di Battista e Nicky Nicolai), Sulla traccia di Nives (2015), La faccia delle nuvole (2016), La Natura Esposta (2016), Morso di luna nuova. Racconto per voci in tre stanze (2017) e, nella serie digitale Zoom, Aiuto (2011), Il turno di notte lo fanno le stelle (2012) e Il pannello (2012). Per i "Classici" dell'Universale Economica ha tradotto lEsodo, Giona, il Kohèlet, il Libro di Rut, la Vita di Sansone, la Vita di Noè ed Ester. Sempre per Feltrinelli ha tradotto e curato L'ultimo capitolo inedito de La famiglia Mushkat. La stazione di Bakhmatch di Isaac B. Singer e Israel J. Singer (2013).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Settembre, 2016
Collana: 
I Narratori
Pagine: 
128
Prezzo: 
13,00€
ISBN: 
9788807031991
Genere: 
Narrativa