Stefano Amato

Stefano Amato (1977) ha pubblicato racconti su “Linus”, “Maltese narrazioni”, “Fernandel” e presso altre riviste letterarie. Ha tradotto in italiano per la rivista “Frenulo a mano” i racconti del sito di “McSweeney’s”, la rivista fondata da Dave Eggers. Ha partecipato a diverse antologie, tra le quali Parlami di Aurelia (Diabasis, 2008), Posa ‘sto libro e baciami (Zandegù, 2007). Per VerbaVolant ha pubblicato il lungo racconto d’esordio Soggetti del verbo perdere (2007); per Transeuropa ha scritto insieme a Fabio Genovesi uno dei tre racconti della Guida letteraria alla sopravvivenza in tempi di crisi e il romanzo Le sirene di Rotterdam (2009, selezione premio Città di Milano); per Feltrinelli ha pubblicato Il 49esimo Stato (2013).

Il 49esimo Stato di Stefano Amato

Con l’appoggio della mafia, la Sicilia viene annessa nel secondo dopoguerra agli Stati Uniti, diventando un avamposto strategico con cui gli americani controllano la minaccia comunista nel resto della Penisola e in Europa. Il romanzo narra le vicende tragicomiche di un gruppo di …