Libri

Il canto del mare
Maria Bastanzetti

Il canto del mare

"A Roma nessuno sapeva corrompere meglio di mio cugino Gaio. Era il più grande corruttore della città, e questo la dice lunga. – Marco, ragazzo mio, – dichiarò quando andai a vivere da lui – sei arrivato proprio al momento giusto. Siamo nell'Età d'oro della mancia, caro mio. La corruzione domina ...

Scopri di più >>