Libri

Odi ed epodi
Orazio

Odi ed epodi

“Carpe diem, del domani fidandoti meno che puoi”

“La vera novità della poesia lirica oraziana, anche sul piano formale, fu quella di ricongiungersi, con le sue Odi, alla lirica greca antica di Archiloco e Pindaro, di Alceo e Saffo. Celebrando se stesso come l&rsqu ...

Scopri di più >>