Descrizione

Imbarcata controvoglia in un tour organizzato, Stefania affronta l’India con gli occhi spalancati, per capire cosa la turba nello spettacolo della folla e della miseria. A esasperarla sono anche il caldo, le divagazioni matematiche della guida Nirmal, l’ipocondria della sorella Silvia, e l’attrazione per un misterioso compagno di viaggio, Malan. Stefania vuole sapere cosa si nasconde dietro la cicatrice che attraversa il volto di Malan. Vuole scoprire l’ombra da cui lui non potrà mai separarsi, il suo "numero amicale", compagno ormai indivisibile. Numero di caratteri: 283.509

Conosci l’autore

Andrea Canobbio

Andrea Canobbio (Torino, 1962) ha fatto il suo esordio nel 1986 nell’antologia Giovani blues. Under 25, curata da Pier Vittorio Tondelli. Il suo primo libro è Vasi cinesi (Einaudi,1989; Feltrinelli Zoom, 2015), vincitore del Premio Grinzane opera prima e del Premio Mondello opera prima. Sono seguiti i romanzi Traslochi (Einaudi, 1992; Feltrinelli Zoom, 2014), Padri di padri (Einaudi, 1997), Indivisibili (Rizzoli, 2000; Feltrinelli Zoom, 2014), e Il naturale disordine delle cose (Einaudi, 2004; Premio Brancati; Universale Economica Feltrinelli, 2017). Ha poi pubblicato i testi autobiografici Presentimento (Nottetempo, 2007; Feltrinelli Zoom, 2014) e Mostrarsi (Nottetempo, 2011). Presso Feltrinelli è uscito il romanzo  Tre anni luce (2013), Premio Mondello Opera Italiana.

 

 

 

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Giugno, 2014
Collana: 
ZOOM Wide
Pagine: 
218
Prezzo: 
3,99€
ISBN: 
9788858852248
Genere: 
E-book, Narrativa