Descrizione

Che sarà mai, una stanza? Eppure può racchiudere una vita, la tua vita, o avere una vita propria, fatta di pareti affrescate, pavimenti lucidati e mobili che trasudano l'odore del legno. Perché ogni piccolo oggetto, ogni dettaglio d'arredamento da qualche luogo proviene e in qualche luogo sarà domani. E chi abbandona quella stanza, la sua stanza, di quello spazio porterà comunque sempre qualcosa con sé: che sia la scrivania perfetta trovata per caso, l'acqua che picchia sul lucernario o il matrimonio finito, passato. Numero di caratteri: 21.765.

Conosci l’autore

Marosia Castaldi

Marosia Castaldi è artista e scrittrice. Tra le sue opere i racconti Abbastanza prossimo (Tam Tam, 1986), Casa idiota (Tringale, 1990), Piccoli paesaggi (Anterem, 1993); i romanzi La montagna (Campanotto, 1991), Ritratto di Dora (Loggia de’ Lanzi, 1994), Fermata Km. 501 (Tranchida, 1997); il saggio La casa del Caos (in “Punteggiature”, Holden Maps, Bur, 2001); le prose In mare aperto (Portofranco, 2001) e il più recente La fame delle donne (Manni, 2012). Per Feltrinelli ha pubblicato Per quante vite (1999), Che chiamiamo anima (2002), Dava fine alla tremenda notte (2004), Dentro le mie mani le tue (2007) e, nella collana digitale Zoom, Paesaggio della stanza (2012) e Vecchi amanti a Milano (2013).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Luglio, 2012
Collana: 
ZOOM Flash
Prezzo: 
0,99€
ISBN: 
9788858850732
Genere: 
E-book