Descrizione

Nella fresca campagna di Cold Point non si incontrano case per chilometri e chilometri. Rifugiarvisi, portare tuo figlio lontano da scuola e distrazioni, sembra la soluzione migliore per ricercare quel rapporto perduto. Eppure, nelle placide acque del lago di Cold Point potrebbero emergere turbamenti a lungo sommersi. E potrebbe essere impossibile celarli ai pochi ma vigili occhi che scrutano l'estraneo. Tratto da ‟La delicata preda”, pubblicato da Feltrinelli. Numero di caratteri: 53352.

Conosci l’autore

Paul Bowles

Paul Bowles (1910 - 1999) è considerato uno dei più grandi scrittori americani. Amico di Gertrude Stein, Tennesse Williams, Patricia Highsmith, punto di riferimento dei Beat, Mailer, Burroughs, Kerouac e Ginsberg; grande nomade e viaggiatore, ha vissuto lungo tempo all’estero, in Marocco e Messico. Tradotto in Italia negli anni cinquanta, è stato poi riscoperto con il film del 1990 di Bertolucci tratto da Il tè nel deserto, con John Malkovich e Debra Winger. Delle sue altre opere ricordiamo: Lascia che accada (Sugarco, 1957; Mondadori, 1967), La casa del ragno (Sugarco, 1959), Parole sgradite e altri racconti (Guanda, 1990), Le loro teste sono verdi, le loro mani sono azzurre: scene dal mondo non cristiano (Guanda, 1991), In cima al mondo (Anabasi, 1992), Troppo lontano da casa (Garzanti, 1993), Punti nel tempo (Anabasi, 1994). Feltrinelli di recente ha ripubblicato Il tè nel deserto (2006), La delicata preda (2006), Messa di mezzanotte (2007), Senza mai fermarsi: unautobiografia (2007), La casa del ragno (2012), Lascia che accada (2013) e, nella collana digitale Zoom, Pagine da Cold Point (2012).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Dicembre, 2012
Collana: 
ZOOM Flash
Prezzo: 
0,99€
ISBN: 
9788858851135
Traduttore: 
Mario Biondi