Descrizione

Il professore ha sviluppato una piccola, insana passione: colleziona scatoline fatte con le mammelle di cammella. Dice di essere disposto al rischio, pur di arricchire la sua raccolta, ma non ha idea del guaio in cui sta per cacciarsi quando, perso il suo fornitore di fiducia, decide di recarsi ai margini del deserto per incontrare di persona i produttori: la famigerata tribù dei Reguibat. “Lì, in piedi, sul bordo di quell’abisso che di momento in momento sembrava sempre più profondo, il professore si chiese che cosa provasse esattamente. Furia, curiosità, paura, forse, ma soprattutto sollievo, e la speranza che non fosse un trucco.”

Tratto da: “La delicata preda”, pubblicato da Feltrinelli. Numero di caratteri: 29.920

Conosci l’autore

Paul Bowles

Paul Bowles (1910 - 1999) è considerato uno dei più grandi scrittori americani. Amico di Gertrude Stein, Tennesse Williams, Patricia Highsmith, punto di riferimento dei Beat, Mailer, Burroughs, Kerouac e Ginsberg; grande nomade e viaggiatore, ha vissuto lungo tempo all’estero, in Marocco e Messico. Tradotto in Italia negli anni cinquanta, è stato poi riscoperto con il film del 1990 di Bertolucci tratto da Il tè nel deserto, con John Malkovich e Debra Winger. Delle sue altre opere ricordiamo: Lascia che accada (Sugarco, 1957; Mondadori, 1967), La casa del ragno (Sugarco, 1959), Parole sgradite e altri racconti (Guanda, 1990), Le loro teste sono verdi, le loro mani sono azzurre: scene dal mondo non cristiano (Guanda, 1991), In cima al mondo (Anabasi, 1992), Troppo lontano da casa (Garzanti, 1993), Punti nel tempo (Anabasi, 1994). Feltrinelli di recente ha ripubblicato Il tè nel deserto (2006), La delicata preda (2006), Messa di mezzanotte (2007), Senza mai fermarsi: unautobiografia (2007), La casa del ragno (2012), Lascia che accada (2013) e, nella collana digitale Zoom, Pagine da Cold Point (2012).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Novembre, 2016
Collana: 
ZOOM Flash
Prezzo: 
0,99€
ISBN: 
9788858854891
Genere: 
E-book 
Traduttore: 
Mario Biondi