Descrizione

“Sono trascorsi vent’anni, e ‘Vado verso il Capo’, come certi politici, è ancora fra noi. Per festeggiarlo gli abbiamo messo un vestito nuovo, ma sotto c’è ancora lo stesso identico diario scritto da un ragazzino ingenuo del cazzo: vorrei che ciò valesse anche per l’autore.” 
A vent’anni dall’uscita in libreria, torna il viaggio di Sergio Ramazzotti per un’Africa che non tornerà più e un’altra che sembra destinata a rimanere così in eterno. Per la prima volta con decine di fotografie inedite che l’autore è riuscito a scattare e salvare da ladri e militari. Fotografie che illustrano i 13.000 km percorsi da Algeri a Città del Capo, affrontando il Sahara e la giungla usando ogni genere di trasporto - bicicletta, camion, treni merci, taxi, furgoni, traghetti, barchini - o andando a piedi, spesso senza soldi per corrompere le autorità, ma sempre accanto a quei personaggi indelebili che animano vividi ancora oggi le sue pagine. Numero di caratteri: 594.574

Video

Recensioni d'autore

  • Le foto salvate dalla sabbia, dai ladri e dai militari che raccontano un'Africa che non tornerà più e un'altra che sembra destinata a rimanere così in eterno.

  • Un ritratto formidabile dell'Africa.

  • Un ritratto formidabile dell'Africa con una nuova introduzione e con decine di fotografie inedite.

Conosci l’autore

Sergio Ramazzotti

Sergio Ramazzotti, nato a Milano nel 1965, è autore di centinaia di reportage da tutto il mondo, apparsi sulle principali testate italiane e internazionali. Le sue fotografie sono state esposte in numerose mostre personali in Italia e all’estero. Nel 1996 ha pubblicato il bestseller Vado verso il Capo (Feltrinelli), cronaca di una traversata di tredicimila chilometri compiuta con i mezzi pubblici da Algeri a Città del Capo, adottato come libro di testo del corso di Sociologia del turismo all’Università Iulm di Milano. Per i vent’anni dall’uscita il testo è stato ripubblicato in digitale nella collana digitale Feltrinelli Zoom Wide con decine di fotografie del viaggio e un’introduzione inedita. Per l’occasione è uscito anche anche un ebook fotografico dedicato alle immagini del viaggio: 13.000 km d’Africa. Con Feltrinelli ha pubblicato anche Carne verde (1999), La birra di Shaoshan (2002) e Afrozapping (2006) un libro di racconti africani frutto delle sue esperienze di viaggio nel Continente Nero. È inoltre uscito con Liberi di morire (Piemme, 2003), ambientato in Iraq durante l’ultima guerra, Tre ore all’alba (De Agostini, 2005), romanzo ambientato fra l’Italia e l’Iraq e Ground Zero Ebola (Piemme, 2015). Nel 2008 ha pubblicato per Éditions du Chêne di Parigi e Thames & Hudson di Londra i due volumi fotografici Inde e Chine, e nel 2010 il volume fotografico Afghanistan 2.0 per Leonardo International. Tra il 2008 e il 2011 è stato protagonista della serie di documentari sul fotogiornalismo Lauren Verslaat prodotti dalla tv privata olandese Veronica, del documentario in otto puntate Buongiorno Afghanistan prodotto da Sky Italia (di cui è anche uno degli autori) e del documentario Sos Lampedusa, sempre per Sky Italia. Ha vinto il premio fotografico International Photography Awards di Los Angeles nel 2005, e due volte (2005 e 2010) il premio di giornalismo “Enzo Baldoni” della Provincia di Milano.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Marzo, 2016
Collana: 
ZOOM Wide
Pagine: 
456
Prezzo: 
5,99€
ISBN: 
9788858854365
Genere: 
E-book