Descrizione

“Vorresti assorbirla, amalgamarti, farne parte, sentirti avvolgere completamente da lei. Vorresti sentire Venezia addosso, sulla pelle. Sentirla tua. Ma di chi è Venezia? A chi appartiene? A chi la visita per qualche giorno? Ai pendolari? Ai residenti? A tutti e nessuno?” Venezia è uno strano modo di stare al mondo, ancora prima di essere una città anomala ed enigmatica. Questa realtà urbanistica così bizzarra è in verità una strategia per inventare da capo l’esistenza. Per capirla si deve toccarla, annusarla, assaggiarla. Ciascun organo del corpo e dell’anima la vive secondo la sua attitudine, ne è abbagliato, contrariato, disorientato o assuefatto. Bisogna ascoltarli tutti.
In vent’anni questo libro è diventato un classico. Ritorna tutto nuovo, con modi di perdersi prima ignoti e ora possibili. Dall’acqua alta, che minacciosamente è sempre più capace di sommergere quasi tutta la superficie della città, all’acqua deserta e trasparente della quarantena, qualcosa si è trasformato.
Tiziano Scarpa ci fa strada attraverso le trame, le peripezie e le avventure sensitive e sentimentali che solo qui possono accadere. Ci guida alla scoperta della segreta intimità che si crea fra i nostri piedi e le pietre della strada, fra le dita e gli intonaci sfarinati dei muri nelle calli. Per la prima volta ci ritroviamo a camminare lasciando che sia il paesaggio a pensare al posto nostro, mostrandoci spettacoli da contemplare, rumori e odori. Mente e corpo percorrono le stesse corsie e imparano a vagabondare e a bighellonare. Lungo questo cammino, finalmente, le gambe, il cuore, le mani, il volto, le orecchie, la bocca, il naso, gli occhi e la pelle vengono ascoltati.

“Smarrirsi è l’unico posto dove vale la pena di andare.”

Buttate via le cartine. Venezia è una pista urbana delle sensazioni. Una passeggiata fisico-emotiva per toccare tutto, sognare a nasi aperti, seguire il battito del cuore invisibile della città sulla laguna.

Conosci l’autore

Tiziano Scarpa

Tiziano Scarpa è nato a Venezia nel 1963. Con Einaudi ha pubblicato Occhi sulla graticola (1996), Amore® (1998), Cos’è questo fracasso? (2000), Nelle galassie oggi come oggi. Covers (con Aldo Nove e Raul Montanari; 2001), Cosa voglio da te (2003), Corpo (2004), Groppi d’amore nella scuraglia (2005), Stabat Mater (2008, premio Strega 2009), Le cose fondamentali (2010); con Rizzoli, Kamikaze d’Occidente (2003); con Fanucci, Batticuore fuorilegge (2006); con Mondadori, Amami, (scritto assieme a Massimo Giacon; 2007); con Laterza, La vita, non il mondo (2010). Con Feltrinelli ha pubblicato Venezia è un pesce (2000), la versione ampliata e completamente riveduta di In gita a Venezia con Tiziano Scarpa (Paravia, 1998).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Novembre, 2020
Collana: 
Varia
Pagine: 
192
Prezzo: 
16,00€
ISBN: 
9788807492860
Genere: 
Varia