Scopriamo perché l'imperatore è nudo e noi non lo vediamo
E perché il “gioco” non è così innocuo come ci piace credere

 Zoom ingrandisce un singolo segmento di realtà con Zoom Macro.

 

 

 

Torna Zoom Macro, la sottocollana di Zoom dedicata alla non fiction di intervento. Un obiettivo ad alto ingrandimento sulla realtà, per interpretare quello che accade nel mondo attorno a noi attraverso le analisi di voci autorevoli e competenti, e i loro suggerimenti per trovare una strada praticabile verso il futuro.

E torna con voci autorevoli come quella di Ingo Schulze, scrittore da sempre attivo nella realtà sociale del suo paese, e del coro di autori attorno al progetto No Slot, guidati da Marco Dotti.

Perché la crisi che stiamo vivendo non è ancora finita, e sembra pervadere e influenzare tutti gli aspetti della nostra vita. Così un'attività considerata genericamente innocua come il gioco, specialmente quello con le slot machine, può diventare una patologia. E la nostra incapacità di vedere ciò che ci sta davanti agli occhi, proprio come il popolo non potesse ammettere che l'imperatore fosse nudo nella favola di Andersen, rischia di portare alla morte definitiva della democrazia.

“I nostri bei vestiti nuovi” di Schulze e “No slot”, curato da Marco Dotti, sono piccoli, grandi interventi su due temi che influenzano la nostra vita di tutti i giorni, spesso più di quanto ci rendiamo conto: la decadenza della democrazia e la ludopatia.

Schulze e Dotti ci offrono insomma un nuovo sguardo su temi che pensiamo di conoscere. Una lente di ingrandimento sulla realtà.

A soli 1,99€.