Giuseppe Cederna

Giuseppe Cederna (Roma 1957) è attore di cinema e di teatro. Da alcuni anni collabora con riviste e giornali scrivendo storie di viaggio dal Mediterraneo all’Himalaya, dall’Africa alla Valtellina. Il grande viaggio, il suo primo libro, da cui ha tratto anche uno spettacolo teatrale, pubblicato per la prima volta da Feltrinelli nel 2004, ha vinto i premi Torre di Castruccio, Gambrinus “Giuseppe Mazzotti” per la letteratura di montagna e Città di Gaeta. Per le edizioni Excelsior 1881, Ticino, le voci del fiume: storie d’acqua e di terra (2009). Con Feltrinelli ha pubblicato anche Piano americano (2011).

Giuseppe Cederna

Il grande viaggio di Giuseppe Cederna

Nel novembre del 1999 Giuseppe Cederna parte, con alcuni amici, per il Nord-Ovest dell'India (le Hills Himalayane), meta di un pellegrinaggio hindu, ancora vivissimo, verso le sorgenti del fiume sacro per eccellenza, il Gange. Guidato, come in ogni grande viaggio di iniziazione, da una serie di coi…

La febbre del viaggio. Intervista video di Rainews 24 a Giuseppe Cederna

Una lunga intervista video a Giuseppe Cederna realizzata nel piazzale del Castello di Udine, nel punto più alto della città, sul tema del viaggio, con deviazioni, ritorni, soste, flash-back, e libri per compagni e per guide.
"Leggendo gli appunti del taccuino di viaggio, se il viaggio è cresciuto bene o è diventato, come spesso capita, una persona propria, una creatura indipendente, scopri che il valore del viaggio è dato proprio dalle domande che ti poni. Il viaggio è proprio come un figlio, una creatura, e proprio come un figlio tu puoi fare molte cose per lui ma naturalmente non tutte. Puoi sperare che cresca, che ami le cose che ti piacciono, puoi metterlo in condizioni di camminare con le sue gambe ma dopo egli naturalmente parte".