Descrizione

Un indimenticabile e affascinate personaggio femminile. Un romanzo avvincente ed epico, in cui la lucidità della protagonista si mescola un coro di voci vicine e lontane. Un libro di straordinario successo in America e in Italia. Trudi Montag nasce a Burgdorf, un villaggio sulle rive del Reno, nella prima metà del XX secolo. E' figlia di Leo, il pubblicitario del paese, e la bellissima Gertrud. Quando la madre scopre che la figlia è nana si inabissa in una spirale di follia che la condurrà alla morte. Intanto adorata e vezzeggiata dal padre, Trudi cresce, passa dall'infanzia a un'amara adolescenza e si trova costretta ad affrontare, con dolorosa consapevolezza, la sofferenza della propria diversità. La storia nel frattempo travolge tutto: avanza il nazismo, iniziano le persecuzioni e la guerra. Padre e figlia presagiscono il pericolo prima che sfoci in tragedia e nascondono i libri che il regime vorrebbe bruciare, trasformandosi nei custodi di quella cultura della tolleranza che risorgerà dopo la catastrofe. Alla fine, con la morte di Leo, Trudi non sarà più una bambina, ma una donna che ha imparato ad accettare sé e il proprio destino.

Conosci l’autore

Ursula Hegi

Ursula Hegi, nata nel 1946 in Germania, a diciotto anni si è definitivamente trasferita negli Stati Uniti dove si è affermata come scrittrice. Insegna scrittura creativa alla Eastern Washington University. Con Feltrinelli ha pubblicato Come pietre nel fiume (1998, premio Grinzane Cavour 2000) e La visione di Emma Blau (2000).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Gennaio, 2001
Collana: 
Universale Economica
Pagine: 
552
Prezzo: 
10,00€
ISBN: 
9788807816307
Genere: 
Tascabili 
Traduttore: 
Valeria Raimondi