Descrizione

A partire dagli anni settanta il jazz italiano ha acquisito un peso e un ruolo importante, ben considerato persino sull’arena internazionale. Sulle tracce di alcuni interpreti di assoluto valore mondiale, oggi è nata una nuova scena di musicisti più giovani, che si sta già imponendo, non solo nel nostro paese, per la rigorosa preparazione musicale e le capacità creative. Questo è dovuto anche al lavoro sostenuto dalle scuole di jazz e dai conservatori, all’azione di jazzisti stranieri di passaggio in Italia che, collaborando e insegnando, hanno fatto crescere dal punto di vista tecnico e artistico i nostri musicisti. La necessità di un esaustivo Dizionario del jazz italiano era dunque sentita da tempo: era urgente la necessità di monitorare i movimenti presenti sulla scena italiana, ricostruendo i fili delle relazioni e delle collaborazioni tra i diversi musicisti. Questo Dizionario dedica spazio non solo alle figure più note del jazz italiano, ma anche ai musicisti più giovani. Una guida che cerca di rappresentare, attraverso i suoi protagonisti, le diverse aree geografiche italiane, le loro caratteristiche intrinseche e il tipo di jazz suonato. Di ogni musicista si fornisce un’esauriente biografia, una discografia con i lavori più importanti e il sito web di riferimento.

Conosci l’autore

Flavio Caprera

Flavio Caprera (1966) è un giornalista e scrittore italiano. Ha lavorato per quotidiani e radio. Ha scritto Jazz Music (Mondadori, 2006) e Jazz 101. La storia del jazz in 101 dischi (Mondadori, 2009). Per l'Universale Economica Feltrinelli ha pubblicato Dizionario del jazz italiano (2014).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Luglio, 2014
Collana: 
Universale Economica Saggi
Pagine: 
384
Prezzo: 
16,00€
ISBN: 
9788807882883
Genere: 
Tascabili