Descrizione

“È ora di stipulare un nuovo patto con la Natura”

L’alterazione sempre più violenta degli equilibri climatici e le immagini di un pianeta sempre più invaso dai rifiuti, e di un Oceano Pacifico che nel proprio cuore ha un’isola di plastica delle dimensioni della Francia, pongono con forza l’urgenza di ripensare in profondità il modo in cui ci rapportiamo non solo alle risorse, ma anche e soprattutto al nostro pianeta.
È una questione ineludibile. Abbiamo la necessità di configurare un nuovo approccio, un nuovo contratto che sancisca una modalità non predatoria nella nostra relazione con il mondo naturale, facendo della Natura non più uno spazio da invadere, ma un vero e proprio “soggetto” del diritto.
Michel Serres, il grande filosofo francese, con un linguaggio anche metaforico e allusivo, tra il sapienziale e il tecnico, costellato di parabole e di poesia, si fa promotore della necessità di questo nuovo contratto in un libro che vuole essere, oltre che la prefigurazione di un innovativo atto giuridico e prescrittivo, anche e soprattutto una dichiarazione d’amore verso il nostro pianeta.

 

Conosci l’autore

Michel Serres

Michel Serres (1930-2019), filosofo, storico delle scienze, accademico di Francia, è autore di numerose pubblicazioni, soprattutto a carattere epistemologico.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Settembre, 2019
Collana: 
Universale Economica Saggi Rossi
Pagine: 
160
Prezzo: 
10,00€
ISBN: 
9788807892721
Genere: 
Tascabili 
Traduttore: 
Alessandro Serra